Quantcast

Sorrento, parte alla grande il centro vaccinale di Federalberghi presso il Grand Hotel Vesuvio.

Ampi spazi a disposizione, assistenza e cortesia, ma soprattutto celerità e scrupolosità nelle operazioni, fanno ben sperare nel prosieguo della campagna vaccinale in penisola sorrentina.

Sorrento- Stamattina, come previsto, sono partite le vaccinazioni presso l’hub vaccinale  allestito da Federalberghi Penisola Sorrentina in collaborazione con l’Asl Napoli 3 Sud, presso il Grand Hotel Vesuvio, in via Nastro Verde.

Generico maggio 2021

Tutte le  spese saranno a carico della rinomata associazione degli albergatori sorrentini. La struttura, la prima di carattere privato in tutta Italia,  è ospitata presso il centro congressi del famoso albergo sorrentino. Le operazioni si effettuano, dalle 08,00 alle 18,00 presso i quattro box vaccinali all’interno del centro fino ed oltre 400 persone al giorno.

Generico maggio 2021

Da stamane sono iniziate le vaccinazioni della popolazione ultra sessantenne regolarmente iscritte alla piattaforma della Regione Campania. Dal prossimo sabato prenderà il via la campagna di immunizzazione del personale delle imprese alberghiere. L’agevolezza nel raggiungere la struttura alberghiera da tutta la penisola sorrentina, gli ampi spazi esterni, la possibiltà di parcheggiare con molto agio, l’accoglienza fornita dalla Protezione  Civile e dalla Croce Bianca, fanno della struttura scelta da Federalberghi un luogo ideale per fornire in modo celere tale indispensabile servizio alla cittadinanza.

Generico maggio 2021

Dopo aver parcheggiato  seguendo le indicazioni del personale della Croce Bianca e dei volontari della Protezione Civile , rispettando rigorosamente i protocolli di sicurezza anti covid, si arriva ad un primo check in, dove viene misurata la temperatura e prese le generalità. Il percorso successivo porta al secondo step dove si è  forniti anche di un numero progressivo che accompagnerà l’utente fino alla fine delle operazioni.

Generico maggio 2021

Accompagnati dai volontari della Protezione Civile si arriva, dopo un breve percorso, nella sala dove sono allestiti i box vaccinali e due sale, una di attesa e l’altra di controllo post vaccino.

Generico maggio 2021

Seguendo il numero progressivo si viene invitati all’interno del box dove un medico ed un infermiere accolgono il futuro vaccinato.

Generico maggio 2021

Dopo una consultazione della scheda scaricata dalla piattaforma, dove sono segnalate eventuali patologie e medicinali, il medico responsabile del box si sofferma ulteriormente ad indagare se il vaccinando è idoneo ad essere vaccinato. Risolto ogni dubbio, si passa alla vaccinazione vera e propria con farmaco AstraZenega eseguita da un operatore sanitario.

Generico maggio 2021

Finita l’operazione che dura alcuni secondi , al termine della quale viene rilasciata la ricevuta di vaccinazione con la data del richiamo, si viene invitati  ad accomodarsi, assistiti in modo costante dal personale sanitario e della protezione civile, ad attendere per circa 15 minuti nella sala di attesa post covid.

Generico maggio 2021

Trascorso tale intervallo di tempo l’operazione si ritiene terminata e  si può lasciare comodamente la struttura . Stamane l’intera operazione compreso l’attesa post covid , nonostante una certa affluenza, veniva risolta in circa 25 minuti.

Generico maggio 2021

Un ritmo che fa ben sperare per l’immediato futuro e quindi confermare le aspettative sia del Sindaco Avv. Massimo Coppola, secondo il quale una tale iniziativa  rappresenta senz’altro esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato che, soprattutto in un momento storico come quello che viviamo, si traduce in evidenti vantaggi a favore della collettività;

Generico maggio 2021

ma anche del presidente Federaberghi Penisola sorrentina, Costanzo Iaccarino circa l’ obiettivo da raggiungere, ovvero dare impulso alla campagna vaccinale in penisola sorrentina in modo tale da rendere il nostro territorio Covid free nel più breve tempo possibile. In tal senso un ringraziamento non può che andare anche e soprattutto al management della nota struttura alberghiera per l’enorme disponibilità mostrata in questi gravi momenti di emergenza. – 10 maggio 2021 – salvatorecaccaviello

Commenti

Translate »