Quantcast

Sant’Agnello, manifestarono per liberare 23 cani: la Procura richiede il rinvio a giudizio

Più informazioni su

MANIFESTARONO PER LIBERARE 23 CANI A SANT’AGNELLO (NA): LA PROCURA RICHIEDE IL RINVIO A GIUDIZIO

Il Pubblico Ministero, dott. Antonio Barba, della Procura di Torre Annunziata ha richiesto il rinvio a giudizio per i vertici del Partito Animalista Europeo imputati dei reati di radunata sediziosa armata , violenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale e istigazione a commettere reati, provocando pubblico scompiglio e perseverando in atteggiamenti ostili e di ribellione verso gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Sorrento della Polizia Locale e dei veterinari della ASL di Napoli. Il G.I.P., dott. Antonio Fiorentino, ha fissato per il prossimo 5 ottobre l’udienza preliminare.

È trascorso un anno e mezzo dai fatti accaduti a Sant’Agnello (NA) che videro i vertici del Partito Animalista Europeo, il presidente Stefano Fuccelli ed il capo segreteria Enrico Rizzi recarsi sul posto per liberare, con l’appoggio della popolazione locale, tutti i 23 cani rinchiusi in una casa lager, maltrattati, malnutriti, seviziati, non curati affetti da gravi patologie, mangiati da vermi e parassiti, costretti a vivere tra escrementi e carcasse di altri animali in avanzato stato di decomposizione. Tutti gli animali, segregati a vita, sono stati per anni sottoposti a maltrattamenti e sofferenze nell’indifferenza totale delle Istituzioni nonostante le numerose denunce.

” In data odierna mi è stata notificata la comunicazione della data per l’udienza preliminare in relazione alla richiesta di rinvio a giudizio. Sono imputato di numerosi e gravi reati sulla base di fonti di prove acquisite dall’informativa del Commissario di P.S. di Sorrento che non trova riscontro. ….. – dichiara il presidente del Partito Animalista Europeo, Stefano Fuccelli – Sono stato costretto ad infrangere la legge per fare rispettare la medesima legge, è questa l’assurdità, coloro deputati alla vigilanza sull’osservanza della legge sono stati i primi a violarla. Sono questi i passaggi che evidenzierò al G.I.P.”

 

Nel comunicato stampa il Partito Animalista contesta i resoconti della polizia , ovviamente sarà solo il Tribunale di Torre Annunziata a poter valutare questa vicenda , ricordiamo che sono atti pubblici e quindi fanno prova fino allla dimostrazione contraria.

 

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »