Quantcast

Salernitana: adesso e’ il momento della gloria

Più informazioni su

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, lo aveva già preannunciato nel giorno in cui il sogno è diventato realtà: ci sarebbe stata una premiazione con un dono simbolico per gli artefici dell’impresa, dal vivo se i tempi lo avrebbero permesso. Una settimana dopo il primo cittadino ha organizzato tutto. La cerimonia si terrà venerdì mattina, a Palazzo di Città, dove oltre al sindaco sarà presente anche l’assessore allo Sport, Angelo Caramanno. Insieme incontreranno tutto l’entourage della Salernitana, composto dalla dirigenza, la squadra e lo staff tecnico, al quale verrà consegnato un dono come emblema della gratitudine di tutta la città per lo straordinario e impensabile traguardo raggiunto.

Intanto lo stadio Arechi si rifa’ il look

Salernitana: adesso e' il momento della gloria

Con la Salernitana in serie A, lo stadio Arechi potrebbe subire un ammodernamento. Si parla di nuovi tornelli per consentire la riapertura, a quasi 20 anni di distanza, anche della Curva Nord. Tra vaccinazioni e tamponi, l’obiettivo è quello di aprire gli stadi per il 50% della loro capienza. Portare quindi lo stadio Arechi al limite delle 40 mila persone vorrebbe dire iniziare il campionato con circa 20 mila tifosi allo stadio. Cosa succede con gli abbonamenti? Un’idea potrebbe essere quella di dividere la campagna in due fasi, la prima in estate per il 50% della capienza, se poi durante l’anno si dovesse decidere di riaprire totalmente gli stadi, non è da escludere una nuova campagna abbonamenti per il girone di ritorno, per il restante 50% della capienza dell’Arechi. Si attende quindi l’evolversi della pandemia e cosa decideranno le autorità sanitarie nei prossimi mesi. Di sicuro ci sarà l’assalto ai botteghini con i tifosi granata che attendono con trepidazione di poter rivedere allo stadio la propria squadra del cuore, in serie A.

fonte; salernitanaweb/tuttosalernitana.com

Più informazioni su

Commenti

Translate »