Quantcast

Rossoneri, punto utile a Pozzuoli foto

Costieri spreconi che danno il là alla Puteolana che va in vantaggio, poi pareggiano ma sono anche sfortunati che colpiscono il palo con Liccardi sui titoli di coda

 

Redazione – Il Sorrento raccoglie un punto utile al ‘Domenico Conte’ di Pozzuoli.

I costieri sono spreconi con Sandomenico che calcia alle stelle il rigore del possibile vantaggio, danno il là alla Puteolana che va in vantaggio con Guarracino, poi pareggiano con Mezavilla ma sono anche sfortunati perché colpiscono il palo con Liccardi sui titoli di coda.

Certo il punto consolida la classifica verso la fase finale del campionato, ma non fa conquistare la matematica salvezza alla squadra di mister La Scala, che comunque deve recuperare mercoledì 26 maggio la gara contro il Brindisi.

Parte con una buona concentrazione la squadra sorrentina, sfrutta subito al 6’ un pasticcio difensivo tra Massa che passa la sfera indietro a Romano, si di essa si avventa Liccardi ma l’estremo puteolano lo atterra, per l’arbitro è rigore, dal dischetto va Sandomenico che spara oltre la traversa. Sventato il pericolo gli uomini di Iodice prendono fiato e coraggio, entrambe iniziano a costruire l’azione dal basso, il Sorrento gioca al piccolo trotto mentre i determinati puteolani tentano qualche sortita con anche dei lunghi rilanci.

Per loro il premio arriva al 23’ quando dalla sinistra viene battuta una punizione da Ragosta che mette la sfera in area piccola, interviene Guarracino sottomisura che insacca.

La rete dà maggiori stimoli ai diavoli rossi che con Celiento al 25’ sfiorano il palo ed il raddoppio. Tre minuti dopo La Monica gli risponde mettendo di poco alta la sua finalizzazione. Puteolani spavaldi e costieri che balbettano, ma poi sfiorano il pareggio al 33’ con Mezavilla che alza di poco la mira. Guarracino al 41’ solo davanti a Scarano si fa ipnotizzare dall’estremo sorrentino, mentre al 46’ Cigliano finalizza di poco sopra la trasversale.

Una ripresa giocata inizialmente giocata a ritmi non alti, Masullo al 3’ manda alto la sua punizione, mentre all’11’ Autieri di testa diagonalmente mette largo di poco, Romano al 16’ si supera su Sandomenico.

Dal 23’ in poi si alzano i toni della gara, in questo minuto va sotto la doccia Armeno per un doppio giallo per aver commesso un fallo su Cassata, Puteolana in dieci e Sorrento che subito cerca di sfruttare l’uomo in più, ma al suo attivo sono tre angoli consecutivi. Da uno di questi battuto dalla destra da Masullo, arriva il pareggio di testa sottomisura di Mezavilla. La gara si innervosisce e ne fanno le spese dapprima Basile (33’) che riceve il secondo giallo e poi Cigliano (35’). Puteolana in nove e Sorrento in dieci. Diavoli rossi in avanti a testa bassa ma non cavano nulla. Per poco non lo fanno i sorrentini al 49’ con Liccardi che solo in area innesca un diagonale che si infrange contro il palo, poi al 50’ il pallonetto di Mancino va oltre la traversa.

CAMPIONATO SERIE D 2020/21 – GIORNE H –  31^ GIORNATA – 14^ RITORNO

PUTEOLANA – SORRENTO 1-1

Goal: 23’pt Guarracino (P); 27’st Mezavilla (S).

PUTEOLANA (4-3-3): Romano; Marigliano (20’st Sardo), Riccio S, Massa, Armeno; Autieri (27’st Fibiano), Cigliano, Ragosta (20’st Festa); Celiento; Guarracino (39’st Bellante), Ruggiero.

A disp: Riccio V, Zingaro, Delle Curti, Lauria, Romeo.  Allen: Giovanni Iodice.

SORRENTO (4-3-3): Scarano; Basile, Cacace, Fusco, Masullo; La Monica (21’st Cassata), Mezavilla, Maranzino (43’pt Langella); Camara (37’st Somma), Liccardi, Sandomenico (45’st Mancino).

A disp: Orazzo, Gargiulo, Esposito, Vitale, Giordano.  Allen:  Pino La Scala.

Arbitro:.Alessio Marra di Mantova.

Assistenti: Fabrizio Cozza (Paola) – Leonardo Varano (Crotone).

Espulsi: st – 26’ Armeno (P) per doppio giallo; 33’ Basile (S) per doppio giallo, 35’ Cigliano (P).

Ammoniti: 26’pt Mezavilla (S); 17’st mister Iodice (P).

Note: Giornata variabile e calda, 27°; erba naturale discreta; spettatori: gara giocata a porte chiuse come da decreto ministeriale per il Covid-19.

Angoli: 2-3.  Recupero: 2’pt e 6’st.                    

GiSpa

Commenti

Translate »