Quantcast

Procida, Ischia e Capri isole Covid free. E la Costa d’Amalfi?

Vincenzo De Luca ha fatto come voleva: Procida, Ischia e Capri sono isole Covid free, ovvero isole in cui i residenti sono vaccinati contro Sars-CoV2. Per Procida traguardo già raggiunto, idem per Capri tra qualche ora. Manca Ischia ma entro la settimana anche l’Isola Verde avrà vaccinato i suoi residenti.

Il motivo addotto è semplice: la Regione sostiene che il problema, soprattutto per Capri e Procida, è l’assenza di strutture sanitarie attrezzate capaci di contenere eventuali focolai di Coronavirus. I malati vengono trasportati infatti a Napoli o Pozzuoli, con tutti i problemi del caso. Vista la condizione, appunto, di isole, è stata data priorità ai residenti di questi territori, anche se la Regione Campania fa di questa campagna vaccinale anche pietra angolare di un piano economico per il rilancio del turismo. De Luca lo ha del resto detto chiaramente: «Parliamo di un milione di turisti nella stagione 2021 e non ho intenzione di regalarlo a nessuno».

Evidentemente il governatore si è dimenticato della Costa d’Amalfi, che è un’altra perla turistica della regione e ha problematiche che vengono risolte al 50%. Siamo a maggio e ci sono ancora persone over 80 e 70 che devono avere la prima dose di vaccino, e se si chiedono spiegazioni al riguardo ma non c’è una risposta concreta.

Sul piano nazionale invece, il commissario dell’emergenza Figliuolo auspica che per fine maggio siano vaccinati tutte le classi d’età sotto i 65, fermo restando l’arrivo delle dosi previste. Noi auspichiamo che tutti gli over 80 e 70 e pazienti fragili abbiano almeno una dose del vaccino.

Commenti

Translate »