Quantcast

Procida, conclusa la campagna vaccinale per il Covid-19: ha aderito il 92% dei cittadini. Intanto si intensifica la vaccinazione ad Ischia

Procida, conclusa la campagna vaccinale per il Covid-19: ha aderito il 92% dei cittadini. Intanto si intensifica la vaccinazione ad Ischia.

La prima isola italiana ad aver completato la vaccinazione di tutta la popolazione residente è Procida. Ai residenti sull’isola sono state somministrate circa 6900 dosi di vaccino, permettendo di avere una copertura vaccinale del 92% della popolazione arruolabile. L’elevata adesione permette di guardare con ottimismo alla riduzione del rischio di contagio sull’isola e quindi ad una più agevole gestione dei pazienti COVID19. Questo è quanto sottolineato in una nota ufficiale  dalle autorità sanitarie locali.

Da lunedì 3 maggio, forti dei buoni risultati, di 24 ore prima è partita anche la chiamata al siero anche per la fascia di età compresa tra i 50 e i 59 anni, ma soprattutto ha chiuso la campagna massiva che ha già interessato l’isola di Procida.

Si è chiusa con il numero significativo di 1115 dosi somministrate la giornata che l’isola di Arturo ha dedicato ai cittadini di età compresa tra i 18 e i 29 anni. Un numero comprensivo di circa 70 seconde dosi, che porta il totale dei vaccini somministrati sull’isola a 6.115, su una popolazione vaccinabile di 7.500 persone.

Da martedi 4 maggio  si intensifica la vaccinazione contro il COVID19 ad Ischia. I due hub di Forio ed Ischia allestiti presso i palazzetti dello sport dei due comuni permetteranno di effettuare 1800 vaccinazioni. Attualmente sono state già somministrate 18.000 dosi di vaccino ai residenti nei sei Comuni dell’isola di Ischia, tra cui circa 11.000 circa destinate ai pazienti più fragili, agli over70 e agli over80.

L’Azienda Sanitaria ASL Na 2 nord, diretta da Antonio D’Amore prevede di chiudere la campagna vaccinale ad Ischia entro la fine di maggio.

La svolta è partita domenica mattina con i vaccini open anche a chi non era registrato.

In quella occasione sull’isola d’Ischia sono state rese disponibili cinquecento dosi, e i numeri sono stati ritirati appena l’hub vaccinale di Forio, ha aperto i battenti intono alle 9,00 per poi proseguire fino alle 19,00 dello stesso giorno.

Questo ha permesso di andare oltre e di pensare a concludere il Piano Isole covid free entro maggio.

Attualmente sono state somministrate 270.000 dosi di vaccino ai residenti dei 32 Comuni dell’ASL NA2 nord. Circa il 20% dei residenti sul territorio ha ricevuto almeno una prima dose di vaccino.

Mercoledì 5 maggio, per facilitare l’accesso alla vaccinazione, l’Azienda Sanitaria propone una vaccinazione senza prenotazione su tutti i propri centri a tutta la popolazione in età compresa tra i 60 e i 79 anni.

Corre la vaccinazione, benché non manchino i disagi e le manchevolezze. Pensiamo alla questione marittimi, purtroppo esclusi per un vizio di procedure, ed ampiamente trattata da questa testata.

Intanto a livello centrale per i vaccini si va verso Astrazeneca e J&J anche per gli under 60. A rilevare il passaggio cruciale in questa campagna senza precedenti il generale Figliuolo che si è sbilanciato a sui numeri:“ sono state  somministrate 20,7 milioni di dosi su 24,7 milioni consegnate, se non usiamo tutti i sieri la campagna rallenta“.

Procida, conclusa la campagna vaccinale per il Covid-19: ha aderito il 92% dei cittadini. Intanto si intensifica la vaccinazione ad Ischia

Commenti

Translate »