Quantcast

Positano, transenne e reti da cantiere: il molo è ancora off limits

I lavori a carico della Regione Campania erano già stati finanziati dalla stessa, ma non sono mai iniziati

Lo scorso mese di dicembre la violenta mareggiata che si abbatté sulla costa d’Amalfi danneggiò il molo di Positano, dedicato a Leonide Massine.

Molo di Positano

I lavori sono ancora in stallo al molo di Positano, o meglio, non sono ancora iniziati. Le transenne con tanto di rete arancione da cantiere segnalano esclusivamente la pericolosità e l’interdizione del molo che per sicurezza e responsabilità ha fatto apporre il Comune.

Il sindaco e l’amministrazione comunale di Positano si sono prodigate per garantire ai cittadini la massima sicurezza, in una zona colpita da calamità naturali che dovrebbe essere a carico della Regione Campania. Da Napoli, nonostante le sollecitazioni da parte della cittadina della Costiera amalfitana, ancora non si sono mossi.

Commenti

Translate »