Quantcast

Positano, si attende la Regione: molo ancora interdetto

Più informazioni su

Positano, si attende la Regione: molo ancora interdetto. Difficoltà a Positano, la perla della Costiera Amalfitana, e per il suo molo. Si attende ancora, infatti, che la Regione Campania consegni i lavori, con proteste da parte degli armatori, delle società di navigazione e degli stessi positanesi.

Le vie del mare, infatti, sono in difficoltà e si prospetta ancora un altro weekend senza molo.

Fin quando i lavori non saranno consegnati, infatti, si mantiene in vigore l’ordinanza del sindaco della città verticale, Giuseppe Guida, ed il molo continuerà ad essere interdetto.

Infatti, non è il Comune di Positano ad avere la proprietà del molo, ma la Regione Campania, dalla quale si attendono provvedimenti.

“La regione non ha ancora comunicato la chiusura dei lavori e l’agibilità del molo – ha detto il primo cittadino, Giuseppe Guida -. Siamo in attesa di ulteriori sviluppi e di un incontro con i vertici regionali per individuare le migliori soluzioni per garantire la fruibilità e la sicurezza dell’approdo.
Come già anticipato giorni fa, resta ferma la successiva disponibilità da parte della regione Campania di procedere con un intervento importante e definitivo, di riqualificazione dell’intero molo, interessato da ingenti danni di natura strutturale, che possa restituire a Positano un punto di sbarco sicuro e adeguato a soddisfare le esigenze che il nostro paese richiede”.

lavori molo positano

Foto di Giuseppe Di Martino

Più informazioni su

Commenti

Translate »