Quantcast

Positano, quasi il 50% è vaccinato. Il sindaco: “Bisogna aprire alle fasce d’età, settimana prossima cominciamo con i 50enni”

Più informazioni su

Positano, quasi il 50% è vaccinato. Il sindaco: “Bisogna aprire alle fasce d’età, settimana prossima cominciamo con i 50enni”. A Positano, la perla della Costiera Amalfitana, il sindaco Giuseppe Guida e l’amministrazione comunale sono pronti per la stagione turistica. Il Paese è arrivato quasi al cinquanta percento dei vaccinati sulla popolazione utile, esclusi i minorenni. Insomma, quasi la metà della popolazione ha ricevuto la prima dose del vaccino. Un lavoro eccezionale grazie al centro vaccinale.

“Siamo pronti anche ad accelerare, a prescindere dalla vaccinazione del comparto turistico – ha detto a Positanonews il primo cittadino, Giuseppe Guida -, ma bisogna aprire alle fasce d’età. La settimana prossima cominciamo con i cinquantenni, ma occorre che si velocizzi. Aprendo alle fasce d’età possiamo riuscire a completare, lavorando anche giorno e notte, le vaccinazioni utili”.

“Il nostro centro vaccinale è d’eccellenza – ha continuato il sindaco – e sta lavorando a pieni ritmi con risultati straordinari.”

In effetti, a Capri devono comunque essere somministrate le seconde dosi. Non tutti hanno ricevuto entrambe le somministrazioni e ci sono anche dei contagiati, mentre Positano è Covid free.  Si parla di un accordo fra Confindustria e Asl per il comparto turistico, ma mentre a Sorrento hanno individuato l’hotel Vesuvio e sono già partiti, in Costa d’ Amalfi, a Positano, come a Ravello, parlando delle eccellenze del territorio, non si hanno ancora notizie certe su luoghi e date.

Positanonews che è il primo giornale online delle coste turistiche della Campania, sta seguendo anche Iscia e Capri, nonostante gli sforzi della Regione Campania, non è servito dedicarsi al comparto turistico , se non si vaccina tutta la popolazione è una scelta inutile. Dunque la proposta del sindaco Guida dovrebbe essere presa come modello per tutta la Costiera amalfitana, accelleriamo le fasce d’età e ripartiamo tutti in sicurezza.

Più informazioni su

Commenti

Translate »