Quantcast

Positano e lo scandalo degli anni ’50: il sindaco Sersale accusato dal maggiore di avergli rubato la donna

Lo scandalo che raccontavano i giornali dell’epoca aveva coinvolto il sindaco di Positano, il marchese Paolo Sersale e il maggiore inglese Richard Guy Carne Rasch. Quest’ultimo in particolare chiese il divorzio a sua moglie, Annemarie Mary Brocklerhust, poiché la riteneva innamorata del primo cittadino di Positano.

Gran parte degli abitanti della città verticale, tra l’altro, non esitarono nello schierarsi dalla parte del proprio sindaco, con cui la moglie del maggiore aveva soltanto un rapporto di forte amicizia.

I sospetti del maggiore Richard, tuttavia, non erano poi così ingiustificati. Il sindaco Sersale era un uomo di tutto rispetto, alto e di bella presenza. Annemarie, invece, aveva dalla sua parte un fisico pazzesco e occhi azzurri in grado di incantare qualsiasi uomo.

Commenti

Translate »