Quantcast

Positano, caos vaccini! Chi sono i veri fragili? E i caregiver?

Più informazioni su

Positano, caos vaccini! Chi sono i veri fragili? E i caregiver?

E’ notizia di oggi che a Positano, nella giornata in cui erano in corso le vaccinazioni per i fragili,  è stata rifiutata l’inoculazione a più di una persona.

Allora ci si domanda: chi sono i veri fragili?

E i caregiver?

Ma la domanda più pertinente e pressante è: le dosi che erano già destinate e comunque contingentate a chi sono state inoculate?

Quelli che sono all’interno della tabella 1 del Ministero:

Categoria 1: elevata fragilità

Malattie respiratorie: Fibrosi polmonare idiopatica; malattie respiratorie che necessitano di  ossigenoterapia.

Malattie cardiocircolatorie: Scompenso cardiaco in classe avanzata; pazienti post shock cardiogeno.

Malattie neurologiche: Sclerosi laterale amiotrofica, sclerosi multipla, distrofia muscolare, paralisi cerebrali infantili, pazienti in trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive, miastenia gravis, patologie neurologiche disimmuni.

Diabete/endocrinopatie severe: soggetti con diabete di tipo 1; di tipo 2 che necessitano di almeno due farmaci per il diabete o che hanno sviluppato complicanze; soggetti con morbo di Addison, soggetti con panipopituitarismo.

Fibrosi cistica: pazienti ad alta fragilità per le implicazioni respiratorie tipiche della patologia di base.

Insufficienza renale: pazienti sottoposti a trattamento dialitico cronico

Malattie autoimmuni: pazienti con grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza, pazienti con immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico

Malattia epatica: pazienti con diagnosi di cirrosi epatica

Malattie cerebrovascolari: evento ischemico.emorragico cerebrale che abbia compromesso l’autonomia neurologica e cognitiva

Patologia oncologica

Emoglobinopatie: pazienti affetti da talassemia, anemia a cellule falciformi

Sindrome di Down

Trapiantati

Grave obesità

Immunodeficienza da “HIV”

Codici di esenzione per malattia rara

Le “Raccomandazioni ad interim sui Gruppi target della vaccinazione anti SARS-CDV2/Covid19 del 10/3/2021” individuano le patologie vaccinabili in categoria 1, definite estremamente vulnerabili (tabella 1). Le raccomandazioni non individuano però dei criteri oggettivi per l’applicazione univoca di tali indicazioni sul territorio nazionale. Per quanto riguarda le malattie rare, l’unico criterio univoco individuabile immediatamente è rappresentato dai codici di esenzione per malattia rara, in vigore dal 15.09.2018 ai sensi del DPCM 12.01.2017 (Allegato 7).

Ricordiamo infatti che tutte le patologie rare esenti ai sensi del D.P.C.M. 12.01.2017 sono state individuate in base ai criteri generali (Decreto legislativo 124/1998) di rarità, gravità clinica, grado di invalidità associato e onerosità della quota di partecipazione (derivante dal costo di trattamento). Tutte le patologie rare provviste di codice di esenzione possono e devono dunque essere considerate condizione di fragilità.

Chi sono i caregiver?

Sul sito dedicato della regione Campania si legge che è aperta la piattaforma regionale dedicata alle adesioni, in via telematica, alle vaccinazioni riservate ai pazienti fragili inseriti dal Ministero nella Tabella 2 della Categoria 1, relativa alla disabilità fisica, sensoriale, intellettiva, psichica, ai sensi della legge 104/1992, art.3 comma 3. L’adesione potrà essere registrata in forma diretta, senza rivolgersi ai medici di medicina generale. È prevista anche l’adesione di chi fornisce (convivente/caregiver) assistenza continuativa al paziente.
Per le altre forme di grave fragilità previste dalla Tabella 1 del piano vaccini (malattie respiratorie, cardiocircolatorie, neurologiche, diabete, fibrosi cistica, insufficienza renale, malattia epatica, oncologica, trapiantati, HIV…), si conferma l’adesione da parte dei medici di medicina generale.

Quindi grande confusione, anche in questo caso, dato che da oggi in avanti hanno detto che, a Positano, si confermerà la vaccinazione per i caregiver solo in presenza dell’apposito modulo della 104.

 

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »