Quantcast

Pippo Inzaghi saluta le Streghe, le parole del presidente del Club Benevento San Giorgio del Sannio

Pippo Inzaghi saluta il Benevento: “Mi prendo le mie responsabilità. Lascio un gruppo di ragazzi che mi mancherà moltissimo. Mi auguro di ritrovare il Benevento dove merita. Ho cercato sempre di tenere tutti con i piedi per terra perché conosco questa categoria. Ci dispiace, eravamo arrivati a un passo dal salvarsi. Ci credevo fortemente, altrimenti me ne sarei andato via con i record in tasca. Purtroppo ci si ricorda solo della fine. Questo è il calcio, ma vado via a testa alta perché abbiamo dato tutto ciò che avevamo. Si tratta di una esperienza che porterò sempre dentro. Poi magari ritornerò, perché la gente mi è stata sempre vicina ed è un qualcosa che porterò sempre nel cuore”. Carmine Vetrone, Presidente del Club Benevento San Giorgio del Sannio, attraverso un post sui social, ha ringraziato così il super Pippo nazionale per il lavoro svolto e le emozioni trasmesse durante la sua permanenza nella Città delle Streghe: “Quest’oggi Non è facile fare questo post.. non è facile parlare, anche per questo mi esprimo solo adesso. Parlo al singolare perché ognuno di noi vive le proprie emozioni . Nonostante ciò, penso che ciò che provo io , lo proviamo un po’ tutti, tra tifosi, i soci del club e i miei colleghi/amici/familiari del Direttivo . Lo abbiamo accolto con tanta felicità e abbiamo sempre creduto in lui. Ci ha fatto vivere delle emozioni indescrivibili, emozioni che non dimenticheremo mai. Caro Pippo, ci hai amati fin dal primo istante, c’hai creduto sempre in noi, in noi tifosi, in noi come città e chiaramente nella squadra. Ci hai fatto vivere un sogno indescrivibile che rimarrà nella storia di Benevento per tutta la nostra vita. Un campionato di B spettacolare , A suon di record. Un campionato un po’ strano verso la fine, perché una pandemia ha deciso di bloccare il nostro sogno ,ma non ci ha impedito di continuare a seguire la nostra Strega, il nostro Benevento Calcio, anche se virtualmente. E poi la serie A , con un bellissimo girone d’andata che ci ha fatto sognare fino alla fine e ci ha fatto credere nella salvezza. Non incolpiamo nessuno in particolar modo, la colpa può essere di tutti o di nessuno, non è nostro dovere giudicare o fare il lavoro altrui. Saremo sempre pronti a sostenere il Benevento, il Presidente e ringrazieremo per tutta la vita Filippo Inzaghi che ha permesso tutto questo. Fa male dirti addio, fa male ricominciare , ma ricorda, caro Pippo, che non sarà mai un addio, il nostro è un arrivederci. Club Benevento San Giorgio Del Sannio”.

Commenti

Translate »