Quantcast

Piano di Sorrento, Salvatore Mare: “Procida già Covid free, a breve anche Capri, Penisola terreno di conquista. Disparità di trattamento nella stessa Regione”

Piano di Sorrento, Salvatore Mare: “Procida già Covid free, a breve anche Capri, Penisola terreno di conquista. Disparità di trattamento nella stessa Regione”. Riportiamo di seguito le parole del consigliere di minoranza del Comune di Piano di Sorrento, in Penisola Sorrentina, Salvatore Mare:

L’isola di Procida è Covid-free ed a breve lo sarà anche Capri.
Procida ha una popolazione di 10.298 abitanti, giusto per avere un riferimento numerico circa 2.500 in meno rispetto Piano di Sorrento e 2.300 più di Meta, ebbene, in appena 4 giorni, sono stati capaci di concludere la campagna di vaccinazione di massa, superando l’80% della popolazione vaccinabile.
Infatti le agenzie di stampa fanno sapere che sono stati inoculati 6.115 vaccini su 7.500 soggetti totali, il tutto dal 28 aprile al primo maggio.
Se il governo nazionale ha preferito procedere prediligendo le fasce d’età ignorando i lavoratori dei settori chiave, non si può dire che sia stato altrettanto intransigente quello regionale verso il fattore territoriale.
La tesi che l’esperienza procidana possa servire all’Italia per verificare i percorsi in un territorio circoscritto ma comunque soggetto alle influenze esterne, non me ne vogliano i cugini procidani, ma appare realmente poco convincente.
Lasciando da parte complottisti, novax, negazionisti – forse in questo stato di scarse informazioni siamo tutti in confusione – resta il fatto che lo Stato italiano sta puntando sulle vaccinazioni, e questa disparità di trattamento all’interno della stessa regione, mostra tutti i limiti di questa politica poco obiettiva e autoritaria.
Per quanto riguarda la penisola sorrentina, territorio dai grandi numeri che ha sempre fatto gola, con questo modo di procedere non si fa altro che renderlo terreno di conquista; i Sindaci, invece di presenziare alla spettacolarizzazione televisiva di Porta a Porta, dovrebbero mostrarsi uniti e pretendere i vaccini come in altri luoghi della Campania. Non si può sempre additare, ogni tanto un po’ di sana autocritica aiuta a crescere.
Altro discorso per i marittimi in CRL, TP e imbarcati: per loro si attende lo sblocco “informatico” e l’impasse creato dalla gestione SASN vs ASL, per cui chi è in carico al sistema nazionale, non riesce a registrarsi sulla piattaforma regionale.
Nel frattempo la MSC crociere ha già inoculato le prime dosi Pfizer agli equipaggi di MSC Bellissima e MSC Virtuosa, e a giorni procederà con le seconde dosi a totale copertura; la Compagnia ha assicurato che saranno rigorosamente vaccinati tutti gli equipaggi imbarcati sia nel settore crocieristico, sia di quello prettamente mercantile.

Piano di Sorrento, Salvatore Mare: "Procida già Covid free, a breve anche Capri, Penisola terreno di conquista. Disparità di trattamento nella stessa Regione"

Commenti

Translate »