Quantcast

Penisola Sorrentina – “Il bagno sospeso”, la bella iniziativa de “La Grande Onda”

Dalla pagina social de “La Grande Onda”, Laura Cuomo ci porta a conoscenza di questa bellissima iniziativa.

Un appello ai gestori dei lidi della Penisola Sorrentina ad aderire a questo progetto, che partirà dal prossimo luglio

Dall’antica e generosa abitudine tutta partenopeo di lasciare al bar un caffè “sospeso” (pagato) per donare un’opportunità a chi si vede costretto a rinunciare, in tempo di pandemia – affinchè “nessuno resti indietro” – sono scaturite tante iniziative solidali simili.
Nella consapevelezza che un bagno di mare – in un paese di mare – rappresenti una NECESSITA’ per il benessere psicofisico di adulti e di bambini, noi di Grande Onda abbiamo deciso che una parte delle quote associative 2021, sarà devoluta per il 𝘉𝘢𝘨𝘯𝘰 𝘚𝘰𝘴𝘱𝘦𝘴𝘰, ovvero per dare la possibilità a chi, a causa del caro prezzi spiagge, si vede costretto a rinunciare ai benefici di un bagno di mare.
Ma la Grande Onda chiama tutti: oltre a quelli che saranno i voucher messi a disposizione dall’associazione, questa iniziativa prenderà il volo solo se ognuno ci metterà del proprio: tutti siamo chiamati a sostenere questa iniziativa, diventando “donatori sospesi”.
Ai bagnanti, che presso il lido prescelto troveranno il logo dell’iniziativa, chiediamo di lasciare un ingresso “sospeso” per donare la possibilità di godere di una giornata di mare a chi è costretto a rinunciare.
Ai titolari dei lidi della penisola sorrentina chiediamo di partecipare all’iniziativa manifestandoci la loro disponibilità ad accettare i ticket sospesi e, perché no, a mettere a disposizione qualche voucher d’ingresso (contattateci a lagrandeonda1@gmail.com o 3339058520)
E non è finita qui: a chi donerà 10 euro per un bagno sospeso, sarà corrisposta la tessera di Socio de La Grande Onda.
L’iniziativa coinvolgerà almeno una spiaggia per ciascun comune della Penisola Sorrentina e inizierà dal mese di luglio p.v.
#marefarimaconamare

Penisola Sorrentina - Il bagno sospeso, la bella iniziativa de "La Grande Onda"

Commenti

Translate »