Quantcast

Pasticcio dati DATABASE COVID: 56.000 ex positivi non cancellati

Più informazioni su

Un gran macello quello che è successo relativo alla PANDEMIA DA COVID, una delle più grandi sciagure negli ultimi due secoli, quando la Campania all’incirca un anno fa non ha registrato per due giorni consecutivi nemmeno un ulteriore caso. Gli ospedali della regione registrarono tra il 19 e il 20 giugno meno di 50 ricoverati, di cui uno solo in terapia intensiva. Adesso il macello nei DATABASE dove 56.000 persone positive, che adesso non lo sono più, non sono state eliminate pertanto risultando ancora positive. Aspettiamo dunque che il macello venga risolto il prima possibile.

Più informazioni su

Commenti

Translate »