Quantcast

Mondiale F1, al GP del Portogallo detta legge ancora Lewis Hamilton

Più informazioni su

Quella che si presentava come una gara spettacolare su un circuito spettacolare si è concluso con la solita sinfonia del pilota britannico. Sul podio Verstappen  seguito da Bottas. Ancora non all’altezza le Ferrari con Leclerc sesto e Sainz soltanto undicesimo. In classifica generale Hamilton allunga sull’olandese della Red Bull.

Generico maggio 2021

 Sfumata la pole position numero 100 in carriera per appena 7 millesimi, Lewis Hamilton  parte dal lato sporco della pista, dalla seconda piazza, alle spalle del compagno di scuderia il pole man  Valtteri  Bottas. Alle spalle delle due Mercedes scattano le due Red Bull di Verstappen e Perez, davanti alla prima Ferrari pilotata dallo spagnolo Sainz e dall’Alpine di Estaban  Ocon.

Mondiale F1, al GP del Portogallo detta legge ancora Lewis Hamilton

Quarta fila con Lando Norris  e l’altra Ferrari di Leclerc. Seguono in ordine Gasly,Vettel,Russell,Giovinazzi,Alonso,Tsunoda,Raikkonen,Ricciardo,Stroll, Latifi, chiudono Schumacher,Mazepin. Allo spegnimento dei semafori scatta in testa Bottas che conclude in testa il primo giro, a seguire  Hamilton e Verstappen. Al 2° giro contatto tra le -Alfa Rome di Raikkonen e Giovinazzi. SAfety Car in Pista con ritiro del finlandese.Al settimo giro rientra la safety car  con ottima ripartenza di Bottas, mentre Verstappen insidia Hamilton per la seconda posizione e lo passa alla prima curva. Intanto le Ferrari soltanto in sesta (Sainz) e settima posizione (Leclerc).Situazione stazionaria fino al 20° giro quando Hamilton di potenza “schiaffeggia” Bottas a fine rettilineo alla prima curva. Al 22° giro pit stop  per Carlos Sainz con montaggio di gomma gialla. Nonostante le Red Bull siano le vetture più veloci in pista il giro più veloce è di Lewis Hamilton .Al 26° giro box per Leclerc con montaggio della gomma gialla.

Al 30° giro Hamilton allunga su Bottas e Verstappen negli scarichi del finlandese della Mercedes. Al 32° giro più veloce per Hamilton, al 36° pit stop per Verstappen con gomma bianca. Al 37° cambio anche per Bottas che esce davanti a Verstappen ma non tiene la posizione che gli viene immediatamente sottratta dall’olandese della Red Bull. Al 38 con gomma bianca pit stop anche per Hamilton. Intanto in Ferrari  ordine di scuderia, con Leclerc che passa Sainz e si mette all’inseguimento di Norris. Dal 40° al 48 giro botta e risposta tra Hamilton e Bottas con giri più veloci. Al 51° giro Hamilton passa Perez, fino allora per i vari pit stop leader della gara, e riconquista la prima posizione. Per il messicano della Red Bull giro più veloce alla 56^ tornata. Il 60° giro vede nell’ordine Hamilton, Verstappen e Bottas. Al 66° giro pit stop per Verstappen che prova il giro più veloce per il punto supplementare. Esperimento riuscito al pilota olandese a danno di Bottas. Nel frattempo Hamilton taglia il traguardo in prima posizione, seguito da Verstappen e dal compagno di squadra Bottas. In classifica generale Hamilton allunga su Verstappen, 69 punti contro 61. Al terzo posto c’è Norris staccato a 37, di poco davanti a Bottas a 32. Quinto Leclerc a 28. Per quanto riguarda la graduatoria costruttori Mercedes è prima con 101 punti, davanti a Red Bull (83), McLaren (53) e Ferrari (42). Prossimo appuntamento tra 7 giorni in Spagna sul circuito di Catalogna. – 02 maggio 2021 – salvatorecaccaviello

Mondiale F1, al GP del Portogallo detta legge ancora Lewis Hamilton

Più informazioni su

Commenti

Translate »