Quantcast

Massa Lubrense, il sindaco risponde alla richiesta di ambulanza a Villa Cerulli: “Secondo Asl non necessaria”

Questa mattina il gruppo consiliare Insieme per Massa Lubrense ha chiesto al sindaco Lorenzo Balducelli di ripristinare il servizio ambulanza a Villa Cerulli, proprio dove è attivo il punto vaccinale. Di seguito il testo della lettera di risposta di Lorenzo Balducelli.

Al gruppo consiliare

Insieme per Massa Lubrense

Cari Consiglieri,

ho letto con attenzione la vostra nota del 13 maggio sulla questione dell’ ambulanza presso il Centro Vaccinale di Villa Cerulli in via Reola e ne ho molto apprezzato i toni.

La presenza dell’ambulanza presso il Centro Vaccinale di Massa è stata voluta dall’Amministrazione  Comunale  proprio nello spirito che voi avete indicato nella nota.

A oltre due mesi dall’inizio della campagna vaccinale ed esaurita in buona sostanza le categorie a più alto rischio la stesso Distretto Sanitario dell’ ASL ci ha informato che la presenza della stessa non era più necessaria.  A supporto di questa indicazione l’ASL ci ha fatto notare che il Centro Vaccinale oltre al potenziamento del personale medico ed infermieristico, avvenuto in questo lasso di tempo, è dotato anche di tutto il necessario in termine di attrezzature mediche come il defibrillatore e le bombole con ossigeno terapeutico, ma  anche di tutti i farmaci necessari per affrontare  le emergenze del caso.

Faccio notare che nella prima fase della campagna vaccinale, quella con la presenza degli ultraottantenni, il Centro di Villa Fondi di Piano di Sorrento che serve anche i Comuni di Sorrento, Sant’Agnello e Meta non è stato mai dotato di ambulanza. La stessa situazione si è verificata per il Centro Vaccinale per il personale scolastico alla Vittorio Veneto di Sorrento e quello Federalberghi dell’Hotel Vesuvio di Sorrento.

Quanto ai costi la stessa Croce Bianca, consapevole della situazione di emergenza pandemica, ha offerto i propri servizi ad un prezzo di favore di 120 euro giornalieri comprensivi di Iva. Il costo totale dell’intero servizio è stato di di 6.960 euro.

Ricordo, inoltre,  che anche quest’anno   per i mesi estivi il servizio 118 come negli ultimi anni stazionerà con una ambulanza e relativi operatori presso il Poliambulatorio di Massa Lubrense.

Credo con l’esposizione dei fatti elencati di aver fugato ogni dubbio sulle motivazioni che ci hanno portato alla decisione presa.

Concordo pienamente con il ringraziamento che tutta la città deve alla Protezione Civile Comunale, a tutti i suoi operatori ed alla Cooperativa prisma. Entrambe queste istituzioni hanno dato e stando dando il meglio per la nostra comunità con  grande disponibilità e nella assoluta  gratuità.

Il Sindaco 

Lorenzo Balducelli

Commenti

Translate »