Quantcast

Massa Lubrense, gli alunni della Pulcarelli partecipano al concorso nazionale “Ecopagella 2.0”

Massa Lubrense, gli alunni della Pulcarelli partecipano al concorso nazionale “Ecopagella 2.0”

Area Marina Protetta Punta Campanella, Comune e Terra delle Sirene aderiscono al contest che vedrà protagoniste le classi quarte dell’Istituto.

Un quiz per stabilire il livello di conoscenza sul tema della sostenibilità. L’ Area Marina Protetta Punta Campanella, in sinergia con Terra delle Sirene e con il comune di Massa Lubrense, ha aderito alla prima edizione del contest nazionale “Ecopagella 2 0” sul tema della sostenibilità. I protagonisti saranno gli alunni delle classi di quarta dell’Istituto Pulcarelli.

“Ecopagella 2.0 ha permesso agli studenti di approfondire varie tematiche riguardanti la sostenibilità. E Il quiz potrà coinvolgerli in prima persona in modo che quanto appreso non sia dimenticato” ha detto Sonia Bernardo, assessore all’Ambiente del comune di Massa Lubrense.
Il contest nazionale è il primo progetto firmato Educational Goal, il portale per l’educazione alla sostenibilità ambientale per le scuole di ogni ordine e grado, sviluppato da Achab Med e dall’ Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro. Ogni alunno svolgerà un quiz di verifica, con 10 domande a risposta multipla entro il 31 maggio 2021

Le classi potranno partecipare all’estrazione di fantastici premi, tra cui: Giffoni Experience, visita a oasi WWF o Legambiente, borracce e altri gadget.
” Con Ecolubrafriendly, insieme al comune di Massa e a Terra delle Sirene, cerchiamo di formare i cittadini di domani, cittadini attenti ai temi della sostenibilità e della tutela dell’ambiente” commenta il Presidente dell’Amp Punta Campanella, Lucio Cacace.

L’Istituto Comprensivo Pulcarelli-Pastena negli ultimi mesi ha partecipato ad Ecolubrafrendly con una serie di lezioni in Dad e attività di laboratorio coordinate da Rosanna Balducelli e dall’Amp Punta Campanella, grazie all’impegno della dirigente scolastica Patrizia Verde e di diversi insegnanti.

Commenti

Translate »