Quantcast

Maiori, dal 20 maggio l’Usca si trasferirà a Tramonti, fino al 31 maggio attivo il centro vaccinale a Palazzo Mezzacapo segui la diretta

Maiori, dal 20 maggio l’Usca si trasferirà a Tramonti, fino al 31 maggio attivo il centro vaccinale a Palazzo Mezzacapo. Positanonews ha seguito in diretta il trasferimento da Maiori ieri mattina in questo link  Riportiamo di seguito le parole del sindaco di Maiori, in Costiera Amalfitana, Antonio Capone:

Oltre 23.000 tamponi tra antigenici e molecolari di cui circa 13.000 a domicilio. Oltre 10.000 vaccini di cui circa 700 a domicilio.

A nome mio e dell’intera comunità maiorese voglio esprimere il più sincero ringraziamento alle istituzioni in primis Regione Campania, Capitaneria Di Porto – Guardia Costiera Salerno, Conferenza dei Sindaci della Costa D’Amalfi, ai medici, agli infermieri e al personale amministrativo dell’ASL Salerno e dell’Esercito Italiano, Polizia Locale Costa d’Amalfi e a tutte le forze dell’ordine. Un grazie di cuore alle decine di volontari della Croce Rossa Italiana Comitato Costa Amalfitana, Nucleo Comunale Protezione Civile – Città di Maiori e P.A. Millenium Costa d’Amalfi ODV che hanno reso tutto questo possibile.

Grazie al vostro instancabile operato la città di Maiori ha potuto ospitare due centri vaccinali e due Unità Speciali di Continuità Assistenziale gestite rispettivamente dall’Esercito Italiano e dall’Asl di Salerno rendendo un servizio fondamentale ai nostri concittadini e all’intera comunità della Costiera Amalfitana.

Dal 20 Maggio le Usca dell’Asl Salerno e dell’Esercito Italiano si trasferiranno a Tramonti presso la “Casa del Gusto” ed è già attivo in tal senso anche il Presidio Ospedaliero di Castiglione: entrambi daranno manforte sia sul fronte vaccini che su quello dei tamponi.

Fino al 31 maggio a Maiori rimarrà attivo il solo centro vaccinale sito a Palazzo Mezzacapo per completare le operazioni di richiamo dei vaccini eseguiti in loco in special modo per gli anziani e le fasce di popolazione più debole.

La priorità è e resta vaccinare tutti e al più presto. In tal senso molteplici sono le iniziative messe in campo:

– la piattaforma regionale per le adesioni alla campagna di vaccinazione anti COVID-19 che, da oggi, è stata aperta anche ai cittadini campani della fascia di età 40-44 anni e nelle prossime settimane verrà estesa anche a fasce d’età inferiori. Per le adesioni, il link della piattaforma è https://adesionevaccinazioni.soresa.it;

– l’iniziativa promossa da ASL e Conferenza dei Sindaci per la vaccinazione del comparto turistico e le attività produttive ad esso collegate: per i cittadini di Maiori o che svolgono attività lavorativa nel nostro comune è possibile aderire compilando l’apposito modulo disponibile al seguente link https://docs.google.com/…/1FAIpQLSctxcIBXhq…/viewform…;

– il protocollo nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2/ Covid-19 nei luoghi di lavoro con cui Asl, Distretto Turistico Costa D’Amalfi e Confindustria Salerno punteranno a mettere in sicurezza attraverso hub aziendali tutti gli operatori turistici della Costiera e di tutta la provincia.

Per una vera ripartenza dobbiamo puntare con decisione all’immunità di comunità ossia ad almeno il 70% della popolazione vaccinata.

Rinnovo l’invito a tutta la popolazione ad essere protagonisti attivi di questa nuova fase.

Solo insieme Maiori e la Costiera rinasceranno come un fiore!

Commenti

Translate »