Quantcast

L’Ospedale “Costa d’Amalfi ” sarà il terzo hub vaccinale della Costiera Amalfitana.

Il terzo Hub vaccinale sarà l’Ospedale “Costa d’Amalfi “, dove verranno effettuati i vaccini ai rimanenti pazienti fragili residenti in costa, per poi passare al resto della popolazione costaiola.

Auspicando sempre che una volta terminati i vaccini alla parte “over” e “fragili”, ci sia la possibilità per gli operatori del comparto turistico,  per i quali vi è stato , come anticipato da Positanonews oggi a Positano l’amministrazione Guida è già pronta per fine maggio , albergatori, che potrebbero anche organizzarsi autonomamente , ristoratori e gli  operatori “al commercio al dettaglio”. Poichè la categoria degli operatori al dettaglio ha lavorato e continua a lavorare a pieno ritmo durante questa pandemia e non si sa che turno hanno nel piano vaccinale. Son sempre degli auspici, ricordiamo che a Pasqua si annunciò a “Porta a Porta” da Villa Fondi a Piano di Sorrento vaccini anche per il turismo a Sorrento e si parlò già del Sorrento Palace come hub vaccinale per il comprensorio turistico della Penisola Sorrentina, ma siamo a maggio e si aspetta ancora. A Napoli e Salerno si sono annunciati vaccini senza prenotazioni, poi in concreto vedi che la situazione è molto più complessa, i farmacisti idem, come Positanonews, unico giornale che sul posto segue le due Costiere, con servizi nei vari hub vaccinali, non sono pronti per i vaccini annunciati un paio di mesi fa… A parte Procida, Capri e Ischia le zone turistiche della Campania sono ancora molto indietro come ci aveva denunciato Alessandro Cecchi Paone.

amalfi

Cecchi Paone “De Luca come si permette di considerare Positano, Amalfi e Sorrento meno di Capri, Ischia e Procida?”

Commenti

Translate »