Quantcast

Lions Club Cava de’ Tirreni – Vietri sul Mare: Un ulivo per la vita

Lions Club Cava de’ Tirreni – Vietri sul Mare: Un ulivo per la vita. In chiusura quasi dell’anno sociale 2020/2021, il Presidente del Lions Club Cava Vietri, dott. Antonio Pisapia, ha voluto dare un ulteriore segnale della costante presenza sul territorio dei lions cavesi e vietresi, con una iniziativa dal significativo valore sociale: il ricordo. Infatti, sabato 8 Maggio scorso, si è svolta la cerimonia di piantumazione di “Un Ulivo per la Vita”, in memoria delle vittime da Covid 19, nella villa comunale di Viale Crispi, oggi Villa Falcone e Borsellino. Nel pieno rispetto delle norme sanitarie vigenti, sono intervenute le massime autorità distrettuali e locali lionistiche, autorità cittadine e numerosi lions. Il Governatore del Distretto 108 Ya, prof. Antonio Marte, nel suo intervento ha parlato di “Albero della Speranza” ed ha ringraziato i lion locali per la lodevole iniziativa, sottolineando la vivacità del Lions Club Cava – Vietri, che si appresta a guidare, dal prossimo mese di luglio, il Distretto, con uno dei suoi più prestigiosi soci, l’avv. Francesco Accarino, il quale, a sua volta, nel suo intervento, non ha nascosto una sincera emozione e l’orgoglio per un Club che lo ha visto tra i fondatori, nel lontano 1983. Ammirazione e ringraziamenti per i lion locali anche dalla dott.ssa Carmela Fulgione, specialist distrettuale del tema: Alberi per la vita. Riforestazione e recupero del verde urbano”. Il Presidente del Club, dott. Antonio Pisapia, ha ricordato come era nel suo programma, condizionato dalla tragica epidemia, lasciare un segno della tragedia che stiamo vivendo, ringraziando l’Amministrazione Comunale per la massima disponibilità ed, a sua volta, il vice Sindaco, dott. Nunzio Senatore, ha ringraziato i Lion per la costante presenza sul territorio. Infine, don Rosario Sessa, parroco della Cattedrale di Sant’Adiutore, ha portato i saluti dell’Arcivescovo, mons. Orazio Soricelli, impossibilitato ad essere presente per precedenti impegni pastorali, ed ha approfondito il significato dell’ulivo, prima di benedire il nuovo albero nella storica Villa comunale.

Commenti

Translate »