Quantcast

Lazio-Torino 0-0: i granata si salvano e condannano i Sanniti alla Serie B

Si salva il Torino con il pari all’Olimpico e condanna il Benevento alla serie B. Simone Inzaghi, dunque, non salva il fratello Pippo anche se però non può rimproverargli proprio nulla: la Lazio, infatti, ci ha provato fino all’ultimo istante a regalare un’ultima opportunità ai campani. Ma Immobile dal dischetto ha colpito il palo ed è toccata la stessa sorte a Lazzari al minuto 96. Nulla da fare per i biancocelesti che si sono visti annullare anche un gol con una pronta reazione del tecnico che, diretto verso Aureliano, addetto al Var, ha esclamato: “Ne abbiamo perse sei con te al Var, Aureliano!”. Poi, al termine della gara Simone ha commentato: “Le immagini sono chiare, mi spiace per non aver vinto e per la retrocessione di mio fratello. Abbiamo fatto una grande partita, ma non siamo riusciti a metterla dentro. Abbiamo fatto un’ottima gara, sviluppato tanto gioco e avuto occasioni importanti, non posso dire nulla ai ragazzi. Loro dovevano salvarsi e hanno fatto la partita che dovevano. È stato uno spot per il calcio perché si è vista una partita bellissima. Ho visto una grande reazione, una grande gara in cui è successo di tutto. Due pali, un rigore sbagliato e un gol annullato. Gli episodi non sono stati a nostro favore, ma chiudiamo l’anno con il record di punti in casa e l’unico rammarico è quello del derby perso quattro giorni fa”.

Commenti

Translate »