Quantcast

L’arte del tombolo in costiera amalfitana, una tradizione da salvaguardare

Il Collettivo UANM dedica un bellissimo post all’arte del tombolo in costiera amalfitana: «Vi è mai capitato di andare dalla nonna e quando non sapevate cosa fare la prima cosa che vi diceva era “e miettet a fa a catenell!”, in riferimento alla catenella dell’uncinetto? Se la risposta è no, adesso ne scoprirai il significato!

Il ricamo è qualcosa che ha sempre tenuto occupate soprattutto le donne nel loro tempo libero e spesso in casa abbiamo dei veri e propri musei del ricamo e non siamo neanche a conoscenza del loro inestimabile valore! Un tipo di ricamo molto particolare e diffuso in Costiera è il tombolo. Il tombolo è un’arte antichissima. Le sue origini non sono molto chiare, poiché il dominio se lo contendono diversi paesi, ma sappiamo che a Napoli, durante il periodo aragonese, ci fu un’importante produzione di ricami fatti con questa tecnica.

Quest’arte tutt’oggi è diffusa in Costiera, per molti è una vera e propria passione, con questo tipo di ricamo si possono ricavare centrini da tavola, coperte, quadri e da poco tempo si creano anche gioielli.

Sai cos’è il tombolo? Il tombolo in realtà è il nome del cuscino su cui si lavora applicando un disegno con uno schema da seguire, su questo disegno di applicano degli spilli, su cui a loro volta si applicano dei fili mossi da fuselli.

Abbiamo chiesto un po’ in giro e ciò che attira di quest’arte è proprio il movimento di questi fuselli, che quasi sembra seguano un ritmo tutto loro, come ballerine!

Come ben sappiamo conoscere la tradizione dei nostri paesi è fondamentale per ripercorrere la loro storia. Le arti come il tombolo, tramandate gelosamente di generazione in generazione, rappresentano il cuore del nostro patrimonio artistico e culturale.

Il futuro di quest’arte? Purtroppo come molte altre tradizioni locali, è incerto ma a Praiano c’è un’associazione attraverso la quale si cerca di preservare e tenere in vita queste tradizioni».

Anche a Positano ci sono persone che conoscono molto bene quest’arte e cercano di portarla avanti.

Commenti

Translate »