Quantcast

La settimana della legalità all’ISIS “G. Fortunato” di Angri foto

Settimana della legalità all’ISIS “G. Fortunato” di Angri dal 17 al 22 maggio 2021.
L’iniziativa scaturisce dall’impegno di sostanziare un progetto di alternanza dell’Istituto dal titolo “Le giornate della legalità”.
Il progetto si propone, sotto il profilo socio affettivo, di favorire la formazione di una coscienza morale e civile; sotto il profilo cognitivo di fare acquisire conoscenze, sviluppare, discutere idee di base per la cittadinanza attiva. Secondo un percorso graduale, gli alunni saranno pertanto portati a considerare, conoscere ed analizzare, giorno per giorno, questioni attuali legati alle problematiche sociali del nostro tempo, a rapportarsi con modalità d’intervento attivo fino a farle proprie.

Settimana legalità all’ISIS “G. Fortunato” di Angri

La diffusione della legalità deve allora avvenire in sinergia con azioni che vedano in prima linea le scuole, insieme alle istituzioni del territorio: gli ordini professionali, le forze dell’ordine, le associazioni di volontariato.
La legalità impone a tutti gli operatori della sicurezza, della giustizia e della scuola – sottolinea il Dirigente scolastico Giuseppe Santangelo – di prendere atto della necessità di passare dalle parole alle azioni concrete. Nell’esercizio della vita quotidiana ci si scontra, ci si incontra e ci si unisce non solo attraverso costruzioni lessicali, anche se forbite, ma anche attraverso costruzioni di architetture comportamentali rispettose del bello, del buono e del vero.

Settimana legalità all’ISIS “G. Fortunato” di Angri

Legalità, convivenza civile, soddisfazione di vivere qui ed ora non si imparano, dunque, solo leggendo libri e studiando ardite costruzioni di pensiero, ma è indispensabile che correttezza, sobrietà ed esemplarità diventino le categorie distintive dell’agire di tutti, di ciascuno nessuno escluso. È necessario passare dalle aule ai vicoli, non per depotenziare il rigore dello studio, ma per mettere tutti in condizione di far diventare quei sentieri erti e pericolosi vie sicure per costruire il nostro futuro. Legalità, intercultura, responsabilità ed inclusione diventano tasselli di una società al plurale dove non solo c’è posto per tutti, ma tutti concorrono a creare condizioni di vita dignitose per gli altri.

Settimana legalità all’ISIS “G. Fortunato” di Angri

Di seguito gli incontri più significativi:

17 maggio 2021
Enti del terzo settore Novità ed Opportunità (con la collaborazione dei Lions Club Nocera ed Agro e gli interventi del dott. Giovanni D’Antonio ,Presidente dell’ ODCEC di Nocera Inferiore, dott. Aniello Gaito, Componente commissione nazionale ETS Unagraco , dott. Renato Rivieccio Consulente d’impresa, past Governatore Distretto 108 Y, dott. Andrea Perrino ,Presidente commissione ETS dell’ ODCEC di Nocera Inferiore);

18 maggio 2021
I danni provocati dal Covid-19 al tessuto economico. Le difficoltà delle imprese al tempo della pandemia, a cura di Aldo Severino, presidente della Confesercenti di Angri e vicario provinciale della Confesercenti Provinciale di Salerno;

19 maggio
Sanità ed emergenza Covid, a cura del dott. Domenico Lombardi , medico del lavoro e dirigente ASL SA1
Il Turismo sostenibile e responsabile – la nuova evoluzione del settore nel post-pandemia , a cura del dott. Agostino Ingenito, presidente Abbac Campania;

20 maggio
I grandi eventi. Dal concepimento dell’idea, alla programmazione, alla realizzazione, a cura di Aldo Severino presidente della Pro Loco di Angri;

21 maggio
La sicurezza stradale a cura della Polizia stradale sottosezione Angri

22 maggio
Svelamento panchina rossa contro la violenza contro le donne e Commemorazione strage di Capaci alla presenza dell’assessore regionale Armida Filippelli, già preside anticamorra.

Commenti

Translate »