Quantcast

IC Giovanni XXIII: incontro all’aperto con la consigliera comunale alle Pari opportunità Filomena Avagliano.

Cava de’ Tirreni ( Salerno ) Un esempio di buone pratiche didattiche all’ IC Giovanni XXIII per permettere una nuova socializzazione tra studenti e una ritrovata motivazione all’apprendimento.

Lunedì 26 Aprile presso il cortile della scuola Della Corte la dottoressa Filomena Avagliano, consigliera comunale alle Pari opportunità del comune di Cava de’ Tirreni, ha incontrato le classi terze della scuola Secondaria di Primo grado per parlare della Resistenza al femminile, partendo da un partigiana deceduta lo scorso dicembre: Lidia Menapace.
Come esplicita la nota ministeriale infatti è necessario ritrovare “spazi fondamentali di socialità ordinata”: la scuola è l’istituzione addetta a sviluppare la socialità tra adolescenti oltre ad essere il luogo migliore in cui esercitare concretamente la democrazia.
Perché ancora oggi è importante ricordare un evento di 76 anni fa? Gli studenti hanno portato avanti un dibattito con la consigliera comunale sul ruolo delle donne che hanno contribuito alla Resistenza partigiana e non solo: quante lotte oggi le donne devono ancora combattere per cambiare non solo le leggi ma anche la mentalità delle persone comuni? Per vedere riconosciuti diritti come la parità salariale, per non sentire più parlare di violenze e femminicidi? Studiare la storia e favorire gli incontri significa permettere alle nuove generazioni di sentirsi parte del tempo in cui vivono.
La pandemia è stato “tempo di frammentazione”: è necessario mettere in risalto la funzione pedagogica della scuola -rispettando le normative vigenti e favorendo incontri all’aria aperta- perché gli adolescenti trovino il modo elaborare gli eventi di questo tempo per affrontare le difficoltà. Dalle esperienze difficili si impara maggiormente, come la Resistenza ci ha insegnato.

Commenti

Translate »