Quantcast

I rossoneri in vista di Puteolana e Brindisi

Il ds Antonio Amodio: “Sappiamo che sono due gare importanti, ma l’importante e non perderle”, mentre la gara con i pugliesi si recupera il 26 maggio

Sorrento – I rossoneri si stanno preparando in vista delle due gare ravvicinate con la Puteolana ed il Brindisi.

La logica dice che bisogna pensare una gara alla volta, ma essendo ravvicinate, poiché il recupero casalingo con il Brindisi si disputa tre giorni dopo l’insidiosa trasferta puteolana, la mente ci fa un pensierino.

Il direttore Antonio Amodio a riguardo di entrambe le gare afferma: “Sappiamo che sono due gare importanti, ma l’importante e non perderle, noi partiamo per vincerle tutte e due, anche se a Pozzuoli troveremo un ambiente particolare ed una squadra forte anche se ultima in classifica” ma “proveremo a fare risultato così come contro il Brindisi in casa”.

Il girone H della serie D è stato paragonato ad una serie C, per le squadre che vi sono, e per questo è un “campionato particolare, ci sono squadre tutte forti e per nostra sfortuna si giocano la vita, vedi Portici, Aversa, Picerno, Puteolana e Brindisi”.

In definitiva “dobbiamo fare il possibile per incamerare punti per cercare di terminare bene, soprattutto per i nostri tifosi e per la società”.

In poche parole arrivare alla salvezza prima del tempo.

Intanto già a sette giorni di distanza la Lega Nazionale Dilettanti ha varato il comunicato che dal 19 maggio a 9 giugno si giocano 45 recuperi e tra questi c’è Sorrento-Brindisi il 26 maggio.

 

GiSpa

Commenti

Translate »