Quantcast

Hub vaccinali per il Comparto turistico in Costa d’ Amalfi a Praiano e Maiori, hanno aderito 75 aziende

Hub vaccinali per il Comparto turistico in Costa d’ Amalfi, ecco come. Rai Tre Campania intervista Vito Cinque , Confindustria Salerno, e Andrea Ferraioli, Distretto turistico, sulla ripartenza in Costiera amalfitana e la vaccinazione per il comparto turistico che in Campania è partito solo a Capri e le isole del Golfo di Napoli.

Andrea Ferraioli

Vito Cinque auspica che entro fine mese ( che è fra un paio di settimane , ndr ) , si vaccini la maggior parte e specifica “Un territorio è Covid free non quando un albergo , ristorante, bar è Covid free, ma quando tutto il territorio è Covid Free, quindi vorremmo arrivare all’obiettivo a poter vaccinare entro fine mese la maggior parte dei collaboratori”

Ed è l’auspicio anche di Positanonews che sta combattendo con la presenza sul territorio per stimolare e sostenere chiunque faccia qualcosa per la ripartenza del turismo e dell’economia.

“Abbiamo già avviato le adesioni – dice Andrea Ferraioli per il Distretto Turistico Costa d’ Amalfi -, hanno aderito 75 aziende per circa 1600 dipendenti. L’inizio non sarà facile , ma abbiamo buone sensazioni per il prosieguo della stagione” . C’è grande voglia di tornare a viaggiare e di venire in vacanza, conclude il servizio.

Complimenti agli imprenditori e agli amministratori che si stanno muovendo per far ripartire l’economia e il turismo al più presto, siamo certi che la stagione andrà bene anche se con qualche difficoltà iniziale.

La Costiera amalfitana è una delle mete più amate. La speranza è che si accelleri con le vaccinazioni , aprendo intanto tutte le fasce d’età, come ha detto il sindaco di Positano Giuseppe Guida, che con l’ASL di Salerno ha allestito il centro vaccinale a Fornillo, che sta cominciando a vaccinare i cinquantenni, in attesa che in Campania aprano ai quarantenni al più presto.

Bisogna fare presto anche perchè altre realtà turistiche internazionali, e anche in Europa, come la Spagna, come ha detto Gabriele Rispoli, presidente delle attività ricettive di Positano, hanno già aperto senza limiti mentre noi abbiamo ancora il coprifuoco alle 22 e i ristoranti che possono far servizio solo all’aperto.

A Capri, Ischia e Procida, le isole del Golfo di Napoli, De Luca ha fatto accellerare le vaccinazioni, da lunedì, come seguito in diretta da Positanonews,  in Penisola sorrentina ha aperto l’hub vaccinale per il comparto turistico all’Hotel Vesuvio di Sorrento, ora si aspetta l’attivazione a Praiano e Maiori per la Costiera amalfitana.

Commenti

Translate »