Quantcast

Housing sociale a Sant’Agnello: ecco la sentenza che ha dissequestrato le case “Si potevano realizzare” .

Più informazioni su

Housing sociale a Sant’Agnello: ecco la sentenza che ha dissequestrato le case.

Colpo di scena nell’inchiesta sull’housing sociale in Penisola Sorrentina. La dodicesima sezione penale del Tribunale del Riesame di Napoli ha accolto l’appello dell’ingegnere Antonio Elefante (amministratore della SHS srl, assistito dagli avvocati Massimo Sartore e Francesco Cappiello di Massa Lubrense ) ed ha disposto il dissequestro del complesso edilizio di via Monsignor Bonaventura Gargiulo a Sant’Agnello. Una vicenda che ha svonvolto la vita giudiziaria della costa di Sorrento , con ben 15 indagati, compreso il sindaco Piergiorgio Sagristani e la Giunta.  La sentenza del  Tribunale di Napoli entra nel merito, secondo i guidici del riesame, per i quali ci sarà appello in Cassazione della Procura della Repubblica di Torre Annunziata come pare, le case si potevano realizzare e che vi era “sostanziale conformità al PUT e al PRG” . Dal  punto di vista penale, il profilo psicologico almeno dell’abuso d’ufficio ,  che , come Positanonews ha precisato e chiarito non è assolutamente corruzione ma reato diverso,  è difficile a questo punto da configurare , reato che dovrebbe venir meno almeno per la parte politica , sulla questione urbanistica continuerà la battaglia, ma è probabile che la parte politica o venga estromessa o ne esca dal processo, fermo restando la problematica del falso e della lottizzazione. In ogni caso un punto a favore della difesa,  se ci sono dei magistrati che dicono che si potevano fare le case come si fa a contestare poi la loro mala fede? Ovviamente il processo è aperto , ma se non vi sono elementi nuovi si baserà sulla problematica urbanistica, problematica complessa e contorta. Dal punto di vista della dialettica processuale e politica, ogni parte sta espletando il ruolo che gli compete dal punto di vista istituzionale, la Procura fa il suo lavoro, l’opposizione del M5S pure ha fatto legittimamente il suo, come Positanonews ha sempre scritto con serenità, e ribadendo sempre la vicinanza umana, quello che conta dal punto di vista umano, e parliamo solo di quello, ora che l’housing sociale è stato consegnato ad Elefante,  i 53 assegnatari  forse entreranno in possesso delle loro case e si metterà fine a questo strazio al momento, in attesa del giudizio finale.

Qui l’allegato.

housing sociale sant'agnello

Più informazioni su

Commenti

Translate »