Quantcast

Gli azzurri si regalano una notte al secondo posto: finisce 5-1 Napoli-Udinese

Il Napoli regala e si regala una notte da sogno al secondo posto in classifica e si avvicina al traguardo della qualificazione alla prossima Champions League. La squadra di Gattuso è artefice del proprio destino: vincendo le ultime due partite la trasferta Firenze e in casa col Verona tornerà a rivedere le stelle europee. Finisce 5-1 Napoli-Udinese, l’anticipo che apre il turno infrasettimanale della Serie A, in campo per la 36esima e terzultima giornata di campionato. Mister Rino è ancora privo dei difensori centrali Koulibaly e Maksimovic e preferisce Lozano a Politano dall’inizio. Gli azzurri si portano avanti con un midiciale uno-due firmato da Zielinski e Fabian Ruiz. L’Udinese dimezza lo svantaggio con Okaka, ma nella ripresa Lozano ristabilisce le distanze. Poi Di Lorenzo cala il poker e nel recupero capitan Insigne, al 100 gol stagionale ma non al meglio nelle ultime gare, fa comunque la cinquina.

Marcatori: 28′ Zielinski (N), 31′ Fabian (N), 40′ Okaka (U), 56′ Lozano (N), 64′ Di Lorenzo (N), 90′ Insigne (N)

Napoli (4-2-3-1): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj (83′ Mario Rui); Fabian Ruiz, Bakayoko (83′ Demme); Lozano (75′ Politano), Zielinski (75′ Elmas), Insigne; Osimhen (70′ Mertens).
A disp: Ospina, Contini, Mario Rui, Zedadka, Costanza, Demme, Elmas, Labriola, Mertens, Petagna, Politano, D’Agostino
All. Gattuso

Udinese (3-5-1-1): Musso; Becao (54′ Ouwejan), Bonifazi, Zeegelaar (76′ Samir); Molina, De Paul, Walace (54′ Forestieri), Makengo (85′ Palumbo), Stryger Larsen; Pereyra; Okaka (76′ Micin).
A disp: Gasparini, Scuffet, Samir, Ouwejan, Micin, Llorente, Forestieri, Palumbo, De Maio
All. Gotti

Ammoniti: Bonifazi (U)

Commenti

Translate »