Quantcast

Castellammare di Stabia, violenta la moglie davanti ai figli e uccide i cani: “Erano indemoniati”

Castellammare di Stabia è stravolta da un evento che fa rabbrividire al solo pensiero. Un uomo picchiava e violentava la moglie davanti ai figli. Come se non bastasse, l’individuo pare aver addirittura ucciso i suoi due cani perché ritenuti impossessati dal diavolo.

T.U. di 37 anni, è stato condannato agli arresti domiciliari dopo l’arresto della polizia di Castellammare di Stabia che hanno portato a termine l’ordinanza del gip di Torre Annunziata.

Il 37enne dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, lesioni personali aggravate e uccisione di animali. L’uomo aveva già precedenti per resistenza a pubblico ufficiale, rissa, lesioni e cessione di sostanza stupefacente.

Commenti

Translate »