Quantcast

Castellammare di Stabia “Questione EAV”: clamoroso dietrofront di Cimmino

Castellammare di Stabia,“Questione EAV”: clamoroso dietrofront di Cimmino

Il PD di Castellammare di Stabia in un post pubblicato su fb ,ci informa:

Ha ragione il consigliere Scala quando rivolgendosi al Sindaco ed alla maggioranza parla di chiaro ed evidente “disturbo della personalità”. Appena 14 giorni fa Cimmino, seguito dalla sua schiera di fieri e valorosi sodali, lanciava invettive e “proclami di guerra” contro Regione, Eav e PD Stabiese alzando barricate e chiamando in causa la procura e le forze dell’ordine, per poi arrivare ad oggi, quando in maniera sommessa ha cambiato traiettoria virando a 180 gradi, rimangiandosi tutte le roboanti dichiarazioni. Ha dovuto tirare i remi in barca il “buon” Sindaco, e ha mostrato alla città, durante l’odierno Consiglio Comunale, che tutte le inutili farneticazioni che hanno rischiato di mettere in discussione la realizzazione di opere pubbliche dal valore fondamentale per lo sviluppo della città, erano solo uno sterile esercizio di retorica, una prova costume per far vedere che ha ancora il “physique du rôle” di chi può guidare la città. Purtroppo per l’ennesima volta ha dimostrato, insieme alla sua maggioranza, di non essere all’altezza del ruolo che ricopre, di non sapere cosa significhi avere il senso delle istituzioni, la responsabilità del governo ed ha ancora una volta dimostrato di non sapere cosa siano la coerenza, l’onestà intellettuale ed il buon senso.
Pg

Commenti

Translate »