Quantcast

Castellammare di Stabia, consiglio comunale. Ecco di cosa si è discusso

Castellammare di Stabia. Tavolo tecnico permanente con Regione ed Eav per includere il prolungamento fino a Sorrento nel progetto complessivo e per accelerare le procedute per riattivare la stazione Castellammare Terme. Istituire un tavolo tecnico permanente con Regione Campania ed Eav, per condividere e coordinare il cronoprogramma delle azioni da intraprendere per la realizzazione del progetto a fronte della definizione di un’intesa istituzionale, con i competenti Ministeri, per assicurare che il prolungamento del raddoppio e/o efficientamento della linea fino a Sorrento venga inserito nel Recovery Plan.

Questo è il contenuto dell’ordine del giorno approvato oggi in consiglio comunale, nell’ambito della discussione sul progetto Eav per la realizzazione di opere e infrastrutture funzionali allo sviluppo del nostro territorio.

Il consiglio comunale ha chiesto inoltre di impegnare la Regione ed Eav ad accelerare le attività di riqualificazione della stazione Stabia Scavi, fondamentale per i collegamenti urbani in città, per mettere in atto ogni procedura necessaria per la riattivazione della fermata Castellammare Terme e per il potenziamento dei servizi di sicurezza.

Ci attiveremo, infine, presso la Regione Campania e presso Eav per accelerare le attività per la realizzazione delle altre opere puntuali previste nel progetto, che includono la riqualificazione della stazione di Pioppaino, l’ascensore inclinato per il collegamento della stazione di Castellammare Centro con il parco termale e il collegamento della stazione Stabia Scavi con l’area archeologica di Villa Arianna.

Commenti

Translate »