Quantcast

Castellammare di Stabia, colate di cemento nel Parco delle Nuove Terme. A cosa serviranno?

Più informazioni su

Castellammare di Stabia. Abbiamo appena appreso dal consigliere comunale Tonino Scala che sulle terme stanno realizzando colate di cemento per collocare case-container ad uso della ditta che opera per il traforo e raddoppio del secondo binario. Ecco le parole di Tonino Scala: «Sono appena uscito dal cantiere dell’Eav nel Parco delle NuoveTerme, in località Solaro, a Scanzano, nella pineta. Quella che vedete in foto è una piattaforma di cemento appena costruita per fare una mensa e dei posti letti. Per chi? Per i lavoratori della ditta che dovrà realizzare il traforo di Varano per il raddoppio della tratta Castellammare Scavi-Castellammare Centro della Vesuviana.
Ho chiamato il Sindaco, il dirigente del settore, entrambi continuano a sostenere che non c’è alcuna autorizzazione per il lavori in questione e che proprio questa mattina c’è stato anche un sopralluogo della Polizia Municipale che ha intimato di sospendere i lavori in questione perché non autorizzati. Il cemento, come ho potuto constatare di persona, è ancora fresco, ciò significa che qualcuno non ha rispettato l’atto coercitivo dell’Ente comunale.
Gli unici lavori autorizzati sono quelli per la messe in sicurezza del costone prospiciente la fermata via Nocera, altra particella rispetto al cantiere in questione.
Ho parlato anche con Sica, il commissario liquidatore, che mi ha comunicato che la Sint, non poteva autorizzare, ma prendere atto dell’ordinanza regionale, e che spetta al comuna dare le dovute autorizzazioni che, insisto, il comune sostiene di non aver dato, agli atti non c’è nulla.
Le cose sono due o non c’è l’autorizzazione e di riflesso domani mattina si mettono i sigilli al cantiere, o c’è chi sta giocando e di riflesso sta favorendo un abuso e di riflesso Sindaco, Commissario liquidatore, dirigente del settore e comandante della Polizia Municipale si devono dimettere immediatamente. Nel frattempo sto predisponendo una denuncia che invierò via pec alla Procura della Repubblica, ormai, questo è ciò che son costretto a fare da tre anni a questa parte. Sono disgustato da questa vicenda assurda».

.

Più informazioni su

Commenti

Translate »