Quantcast

Carla Fracci patrimonio immortale dell’Umanità fotogallery

Più informazioni su

    Carla Fracci patrimonio immortale dell’Umanità.

    Il ricordo del Rettore del Suor Orsola Lucio d’Alessandro

    La scomparsa di Carla Fracci consegna questa artista straordinaria al pantheon delle più straordinarie personalità italiane di livello mondiale del secolo ventesimo. 

    Carla Fracci se ne è andata ma il segno della sua capacità interpretativa e della sua grazia nel dominio degli spazi, della sua ferrea volontà di ottenere che i movimenti del corpo esprimessero esattamente i sentimenti che di volta in volta la animavano sulla scena rimarranno un vero patrimonio per l’umanità.

    Le tecnologie del contemporaneo consentiranno anche alle nuove generazioni di usufruire di una bellezza e di una armonia destinate ad essere , nel senso più alto, si perdoni il bisticcio di parole, la forma classica della danza classica. 

    Dico questo anche nel ricordo della emozionante lezione magistrale tenuta dalla signora Fracci per i giovani del nostro Liceo coreutico e dei nostri corsi di laurea in Scienze dello Spettacolo nel 2016.

    Così  Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e dirigente dell’Istituto Scolastico Suor Orsola Benincasa, ha ricordato sui canali social dell’Ateneo Carla Fracci: https://www.facebook.com/25058359022/posts/10158595800529023/

     

     

     

     

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »