Quantcast

Capri è “il Paese dei Balocchi”! Regole anti Covid dimenticate ( anche a Sorrento )

Capri è “il Paese dei Balocchi”! E’ l’ennesimo post virale di Silvio Staiano CEO di Capri Watch , che riporta un pò tutti con i piedi a terra, un “bastian contrario” verrebbe da dirsi, ma che vi sia un certo andamento non è l’unico a dirlo, sabato sera dai vicoli di Sorrento pure sono arrivate segnalazioni simili a Positanonews. Un riflessione che pubblichiamo qui di seguito
Venite tutti e scialate pure, in barba ai Dpcm ed a tutte le boiate messe in campo dal famigerato Cts. Qui da noi è la “cuccagna” per chi vuol fare i propri comodi.😅🤣
Premesso che, confortato dalla logica e dal buon senso, sono stato sin da subito contrario al 90% delle assurde e ridicole misure restrittive e di conseguenza a favore della riapertura delle attività produttive la cui chiusura selvaggia ed ad oltranza ha messo in ginocchio l’economia, questo però non significa rimanere spettatore inerte ed inerme di fronte alla ILLEGALITÀ DIFFUSA CHE DA GIORNI È POSTA IN ESSERE SULLA NOSTRA ISOLA (PIENA DI IPOCRISIA). Da venerdì i nostri “Pinocchio e Lucignolo” si son dati alla pazza gioia.
Questo è l’invito che emerge: “Venite pure a Capri e godetevi la libertà e godete del malfunzionamento della legalità, AD OROLOGERIA!
Qui, quasi tutti vanno in giro SENZA MASCHERINA o con la stessa completamente abbassata, a tutte le ore e senza rispettare il coprifuoco!
E quindi tutti felici e contenti a godersi la CAPRI FREE dalle regole fino a mezzanotte, l’una e le due di notte. E vaiii…😀😅🤣
Emblematico è vedere che alcuni ristoranti e alcuni bar sono rimasti aperti ben oltre la mezzanotte. Ieri sera, persino alcuni bar in piazzetta avevano clienti fino alla mezza di notte.
Ed allora? Come viene spiegata questa plateale violazione delle regole? Che fine hanno fatto quei moralisti che additavano i comportamenti altrui???
Ora tutti zitti e servi del dio danaro?
Chi non ricorda quando le Forze dell’Ordine, in esecuzione di ridicoli provvedimenti sovracomunali impedivano ai vecchietti di sedersi da soli su una panchina? Li invitavano ad andar via. Spesso rincorrevano chi camminava per strade isolate per OBBLIGARLI ad indossare la “MUSERUOLA DI STATO”!😪😪
E quando presi le difese dei vecchietti che VERGOGNOSAMENTE venivano allontanati denunciando pubblicamente che vista la conclamata illegalità diffusa verso cui quotidianamente si chiude un occhio si poteva benissimo (vista l’età di oltre 90 anni ed 80 anni dei “contravventori”) chiudere ENTRAMBI GLI OCCHI!
All’Epoca non sapevo che tutti i miei post, erano sottoposti al vaglio di una task force di controllo ad opera del reparto speciale della DIGOS, della Polizia Postale e della Procura di Napoli.
All’esito di questi controlli, per aver preso le parti degli anziani seduti sulle panchine, la Polizia di Stato mi ha notificato una denuncia per alcuni reati tra cui, calunnia, diffamazione e istigazione a delinquere.
Inutile dichiarare la mia completa estraneità ai reati contestati poichè appare chiaro.
Chiedo però ai titolari delle indagini di verificare se quanto da me denunciato, riguardo ai fatti narrati in questo post, appartiene o meno alla verità e se è fondato che a Capri vige una certa ILLEGALITÀ DIFFUSA.
Sia chiaro che io non ho nulla contro chi infrange questo ridicolo coprifuoco e il ridicolo obbligo di mascherina all’aperto poichè Capri certamente ha bisogno e beneficia di questa “LIBERTÀ”.
Resta il fatto che taluni “potenti” volevano zittirmi, anzi me lo hanno proprio detto di stare zitto. 🥲🙃🤐🤨
Purtroppo per loro però, viviamo in uno Stato di Diritto che tutela la libertà di espressione e di opinione ed io che ho fiducia nelle Istituzioni mi affido alla Magistratura affinché accerterà questa indegna ed ignobile disparità di trattamento.
Hanno denunciato me ma andrebbe verificato come mai le leggi, i decreti, le ordinanze alle volte vengono fatti rispettare ad ogni costo (per isolati vecchietti) mentre quando a centinaia infrangono le medesime misure, facendosi beffa delle Autorità e di tutti i cittadini che da 15 mesi rispettano ogni tipo di vessazione, non c’è nessuno che li sanziona.

Commenti

Translate »