Quantcast

Benevento, stagione finita per il ds Foggia

Squalificato fino al termine del campionato Pasquale Foggia (multato anche di 10 mila euro), direttore sportivo del Benevento “per avere, al termine della gara (Benevento-Cagliari), nel tunnel che adduce agli spogliatoi, rivolto all’arbitro espressioni gravemente offensive; per avere, successivamente, nello spazio antistante gli spogliatoi degli ufficiali di gara, rivolto epiteti gravemente ingiuriosi all’arbitro e al Var, non percepiti dai medesimi soggetti (infrazione rilevata dai collaboratori della Procura Federale); per avere infine, nel parcheggio interno dello stadio, mentre gli Ufficiali di gara si accingevano a uscire, rivolto al Var, con atteggiamento intimidatorio, reiterate frasi irriguardose”. Intanto La Procura federale, guidata da Giuseppe Chiné, ha aperto un fascicolo sulle dichiarazioni rilasciate dal presidente del Benevento Oreste Vigorito e da alcuni dirigenti del club al termine della gara persa contro il Cagliari. Vigorito aveva pesantemente attaccato l’addetto al Var Mazzoleni per il rigore prima dato e poi tolto alla sua squadra sull’1-2: “Tutti hanno visto tranne il signor Mazzoleni, mi sono già arrivati messaggi da Napoli. Se vogliamo uccidere una squadra del Sud si manda Mazzoleni. Non ho mai detto una parola sull’arbitro, ma se non guardano nemmeno la Var… hanno trovato solo un’altra scusa per le loro caz***te” le parole del presidente campano.

Commenti

Translate »