Quantcast

Amalfi, sosta da 5 minuti costata 10 euro per un NCC: “Come vogliamo far tornare i turisti?”

Ad Amalfi un NCC se vuole lasciare un cliente dovrà pagare la modica cifra di 10,00 euro e dovrà metterci massimo 5 minuti… se questo è il modo con cui l’amministrazione comunale vuole far tornare i turisti nel nostro paese siamo messi veramente male.

Si tratta di un post di critiche su Facebook. Critiche che parlano chiaro. Un NCC avrebbe pagato 10 euro per sostare 5 minuti ad Amalfi, nell’attesa che il proprio cliente scendesse dal veicolo. A sollevare le critiche è Roberto D’Angelo, referente campano per il Comitato Air. Insieme a Fabio Petrella (referente campano Fia Confindustria), Stanislao Borriello e Raffaele De Martino (rispettivamente vicepresidente e consigliere del comitato dipendenti NCC Campania) rappresentano le aziende NCC della Regione Campania.

Abbiano già scritto una lettera al comune di Amalfi per manifestare il nostro dissenso! – dice Roberto. In teoria noi NCC essendo servizio pubblico il comune dovrebbe assegnarci un posto per il carico/scarico dei nostri clienti che dovrebbe essere gratuito. Il comune di Amalfi ha pensato bene di inserire questa gabella onerosa dove chi ci rimetterà sarà poi il cliente finale che potrebbe optare per andare in altri posti (dove non si paga).

Capisco il punto di vista del comune, ma il parcheggio costa 5,00 euro ad ora (quindi più conveniente) ma purtroppo non sempre si trova e quindi l’autista sarà costretto a dover pagare per forza questi 10,00 euro….per intenderci!

Concludo che è brutto vedere un comune che disincentiva così il proprio turismo… soprattutto dopo 2 anni di stop a causa della pandemia!

parcheggio amalfi 10 euro 5 minuti

Commenti

Translate »