Quantcast

“Adotta un’aiuola”: grazie ai suoi cittadini Vietri sul Mare fiorisce

“Adotta un’aiuola”: grazie ai suoi cittadini Vietri sul Mare fiorisce. Ce ne parla Antonio Di Giovanni in un articolo dell’edizione odierna del quotidiano La Città di Salerno. I cittadini adottano le aiuole. Accade a Vietri sul Mare, alle porte della Costiera amalfitana. La voglia di ripartire, nella città della ceramica, passa anche per l’abbellimento floreale del paese. Questo è il messaggio che alcuni cittadini vietresi hanno voluto far passare attraverso una capillare azione di riqualificazione floreale dei vicoli e delle piazze del centro storico e non solo. Tornate a fiorire nei giorni scorsi.

Riuniti in un’associazione di volontariato dal nome che è già di suo una missione, “Vietri pulita”, da giorni hanno, a proprie spese, comprato piante, fiori e terriccio, per abbellire piazze, vasi, giardini e vicoli, già da tempo muniti di vasi in ceramica, ed oggi adorni di fiori. “Adotta un’aiuola” è lo slogan lanciato dai volontari che ha visto aderire moltissime persone ed attività commerciali.

Tra di essi c’è Claudio Santoriello , che a proprie spese si è fatto carico dell’abbellimento del Giardino della, Sirena, in piazza Matteotti, ovvero la “porta” di Vietri sul Mare che accoglie i turisti. Ma altri cittadini, a proprie spese, hanno adornato vasi e fioriere di quasi tutti i vicoli e piazze dando al paese un senso di bellezza e di rinascita a cui tutti tendono. Il supporto dell’amministrazione comunale retta da sindaco Giovanni De Simone non è mancato. I dipendenti della partecipata “Vietri Sviluppo” hanno supportato i volontari nella pulizia e nel posizionamento dei fiori. Una bella iniziativa che, come sempre, parte dai cittadini e coinvolge gli enti e le attività produttive, per dare un segnale importante di coesione sociale e fattibilità delle cose, che insieme possono migliorare la qualità di vita di tutti.

Commenti

Translate »