Quantcast

Vietri sul Mare, 250 mila euro per via Gianturco. I cittadini: “Non migliora viabilità e vivibilità”

Duecentocinquantamila euro: questa la somma stanziata per i lavori che daranno un nuovo volto alla frazione vietrese, con l’allargamento di via Gianturco, che sarà poi arricchita con elementi decorativi in ceramica e conserverà tutte le caratteristiche del territorio. Ecco cosa scrive Antonio Di Giovanni per il quotidiano La Città di Salerno.

Per il consigliere di minoranza Alessio Serretiello le cose non stanno così: «Mi faccio portavoce delle istanze dei residenti della frazione Raito che, da decenni, attendevano un intervento su via Gianturco, al fine di risolvere gli ormai noti problemi di viabilità e di spazio, in un punto centrale per la vita sociale della frazione».

In particolare, a suo dire, i cittadini lamentano l’irrazionalità dell’opera, come pensata, in quanto non migliorativa né dal punto di vista della viabilità né da quello della vivibilità dell’area nel favorire spazi idonei alla socialità, «facendo così venir meno il concetto di utilitas vitruviano. Si apra subito un tavolo di confronto tra i cittadini residenti, il rup e il direttore dei lavori al fine di recepire le giuste istanze dei residenti prima che sia troppo tardi». L’assessore ai lavori pubblici Marcello Civale non ci sta: «Riqualificare – dice – è sempre un dovere per tutte le amministrazioni. I lavori di via Gianturco sono rivolti anche alla tutela dei pedoni e della disabilità delle persone pienamente in armonia con la viabilità».

Commenti

Translate »