Quantcast

Un manifesto per la Terra dagli alunni delle classi quarte dell’ICS. “L. Porzio” di Positano foto

Positano ( Salerno ) Dalla scuola dell‘Istituto Comprensivo L.A. Porzio di Positano e Praiano  guidato da Stafania Astarita , con uno straordinario staff e corpo docente, delle belle notizie che confortano in questo periodo caratterizzato dalla Pandemia anche in Costiera amalfitana.  Gli alunni delle classi IV della scuola primaria di Positano per la Giornata Mondiale della Terra hanno lavorato alla realizzazione di un decalogo di azioni per salvare la Terra con l’intento di condividerlo alla collettività ed esortare tutti a fare la propria parte per invertire la rotta del cambiamento climatico!

Gli alunni delle classi IV della scuola primaria di Positano fin dalla scuola dell’infanzia sono stati educati all’uso responsabile delle risorse disponibili, al riuso dei materiali e al risparmio di acqua ed energia elettrica, in quanto l’Istituto ritiene che il rispetto e la salvaguardia dell’ambiente sono fondamentali per lo sviluppo delle competenze di cittadinanza. Nel passaggio dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria i bambini hanno imparato a trasformare le buone intenzioni in buone azioni conservando i ritagli di carta per attività artistiche, sostituendo le bottiglie di plastica con le borracce, utilizzando l’asciugamano personale per evitare sprechi di carta…

Le attività svolte nella direzione della salvaguardia del pianeta sono state numerose e hanno reso gli alunni attenti e critici su ciò che accade loro intorno in materia di tutela dell’ambiente, rendendoli sempre più consapevoli. E proprio come l’attivista Greta Thunberg, i bambini hanno avvertito la necessità di fare qualcosa per sensibilizzare la collettività ricordando che il 2030 è vicino e che tutti dobbiamo fare la nostra parte per la salute e la sopravvivenza del pianeta Terra e dei suoi abitanti prima che sia troppo tardi.

E’ nata così l’idea di predisporre un decalogo di azioni da diffondere con l’aiuto dei giornali on line, da inserire in un manifesto originale, accattivante, e che rendesse lo estremamente chiaro e leggibile da tutti.

Consapevoli di doverne scegliere uno per classe, quello, che ritenevano più efficace allo scopo, lo hanno selezionato mediante una votazione, espressione di democrazia e di responsabilità. Naturalmente li pubblichiamo tutti perchè i nostri piccoli “grandi” cittadini sono stati davvero bravi! Clicca qui per tutte le foto 

 

Commenti

Translate »