Quantcast

Tragedia sfiorata a Gragnano: dà fuoco alla casa dopo una lite con il padre

Tragedia sfiorata a Gragnano: dà fuoco alla casa dopo una lite con il padre. Dà fuoco alla casa dopo una lite con il padre anziano, sessantenne indagato e ricoverato in una struttura sanitaria. Un folle gesto che avrebbe potuto finire in tragedia e che miracolosamente si è concluso con ingenti danni al solo appartamento bruciato, al terzo piano delle palazzine di via Ogliaro. Sequestrata l’abitazione dopo ore di rilievi che si sono svolti nella giornata di lunedì, appena le fiamme sono state spente. Cenere che, fin da subito, non ha aiutato gli investigatori nella rapida risoluzione del caso. Carabinieri e vigili al lavoro nella casa di residenza di un anziano di 83 anni e del figlio sessantenne, quest’ultimo ritenuto l’autore dell’incendio doloso. Fiamme che sarebbero partite dalle suppellettili del soggiorno e che avrebbero velocemente invaso tutti i vani dell’appartamento in poco tempo. Una nube nera era fuoriuscita dalle finestre dell’abitazione verso le 9 del mattino, attirando l’attenzione del vicinato. Immediata la chiamata ai soccorsi che giunti sul posto hanno fatto evacuare, fino al termine delle operazioni, alcune famiglie rientrate nelle proprie case dopo i rilievi tecnici. Tra le ipotesi più accreditate, poi accertate in seguito dagli investigatori, l’incendio poteva essere riconducibile alle continue liti tra i due familiari conviventi. Poco o nulla è scampato alla furia delle fiamme all’interno dell’appartamento che è stato dichiarato inagibile e, da ieri, chiuso con i sigilli. A salvare l’anziano ottantatreenne è stato l’appuntamento presso l’hub vaccinale e, infatti, l’uomo era uscito da casa alcuni minuti prima che la casa andasse in fiamme.

La rabbia nei confronti del genitore è stata la scintilla che ha scatenato il rogo che, per fortuna, non ha fatto registrare feriti ma destato soltanto tanta paura. Senza più una casa, gravemente danneggiate, l’anziano padre è stato accolto nella casa della secondogenita in attesa del dissequestro per iniziare i lavori per rendere agibile la propria dimora. Allontanato dal padre, il figlio piromane dovrà rispondere del reato commesso.

Fonte Metropolis

Commenti

Translate »