Quantcast

Sorrento. Gaetano Milano “Con 2000 vaccini a settimana passerà l’estate”. Positanonews sui posti “Ha ragione, se ne parla in autunno, siamo al 10%”

Sorrento ( Napoli ) . Il post illuminante di Gaetano Milano  fotografa il punto della situazione

“Dalle scarne notizie che si carpiscono,nei tre centri vaccinali in Penisola si fanno poco più di 2000 inoculazioni a settimana(di media).Ciò significa che,al netto dei protocolli privati che potrebbero partire da qui a qualche giorno,di questo passo ,e sic stantibus rebus,il viaggio per i cittadini della Penisola (non legati alle categorie di lavoro che parteciperanno ai protocolli) finirà in autunno inoltrato.Passo e chiudo……. nel senso che non toccherò più l’argomento.”

Non crediamo che il nostro amico Gaetano non toccherà più l’argomento, visto quanto ci tiene per il turismo e la città che ama, ma non possiamo dire altro che ha ragione, se ne parla in autunno per raggiungere l’immunità di gregge dal coronavirus Covid-19, almeno speriamo.  Ci sono tre centi vaccinali a Massa Lubrense, Vico Equense e a Villa Fondi a Piano di Sorrento , chiusa la domenica ed il lunedì mattina, solo da poco mattina e pomeriggio, con tanta confusione , ma anche tanta buona volontà, sopratutto da parte dei volontari giovani che hanno sempre e comunque il nostro plauso e grazie ( anche perchè ci manlevano dalle numerose telefonate che arrivano in redazione e le passiamo a loro, grazie ancora!).

Positanonews è sui posti, possiamo dire senza ombra di dubbio che non si riuscirà a raggiungere l’immunità di gregge promessa entro questa estate, ogni settimana si danno i numeri al lotto, mancano i vaccini, bene, ma allora perchè vi fate i debiti con la bocca come diceva mia nonna?

La Regione Campania con De Luca TROPPO TARDI ha pensato bene di puntare a immunizzare le isole del Golfo , Capri, Ischia, Procida, ed ha fatto bene! Si darebbe un segnale al turismo internazionale! Ma niente, neanche questo.

Chi parla seduto su una poltrona non si rende conto della situazione. Villa Fondi può arrivare a fare 300 vaccini al giorno ma con uno sforzo enorme, finora con grande fatica il record è stato di poco superiore ai 200,  con rischi assembramenti e caos traffico che AUMENTERA’ ENORMENTE con le aperture, ma si rendono conto di quello che succede, non per colpa degli operatori ai quali va il nostro immenso abbraccio e gratitudine, ma di Asl e organizzatori vari?  Ve li immaginate i vaccinandi in auto che cercano di arrivare a Villa Fondi con le riaperture da Sorrento e dove li mettono? Ma dove vogliamo andare? Sveglia!

Siamo ancora alla vecchia maniera, facciamo il giornalismo in strada consumando la suola delle scarpe

Piano di Sorrento, il paese più virtuoso o riteniamo tale visto che ha il centro vaccinale più importante  sul suo territorio, ha raggiunto il 15% della popolazione per la prima dose, la metà ha fatto le due dosi, e quindi si può considerare concluso il ciclo delle vaccinazioni, quindi molto sotto al 10% , cifra che si raggiungerà probabilmente solo a maggio, questi sono dati e fatti non parole.

L’immunità di gregge si raggiungerà in autunno come ha detto Gaetano Milano, anzi secondo noi è anche stato ottimista.  Dobbiamo darci da fare per riuscirci e fare molti sforzi, senza farsi le vacanze i weekend di chiusura , siamo in una guerra forse nessuno se ne è accorto, a parte i cittadini che soffrono.

Report vaccinazioni a Piano di Sorrento

Commenti

Translate »