Quantcast

Sorrento Calcio, gran gol di Alfonso Gargiulo: “Sono molto contento, uno dei più belli della mia carriera”

Più informazioni su

Sorrento Calcio, gran gol di Alfonso Gargiulo: “Sono molto contento, uno dei più belli della mia carriera”.

Un gran gol quello del momentaneo 2-1 del Sorrento sul Francavilla in Sinni, realizzato da Alfonso Gargiulo che in vista dell’impegno di mercoledì commenta così: “Sono molto contento per la marcatura, sicuramente una delle più belle della mia carriera. Appena ho ricevuto il pallone, ho pensato subito di calciare mirando all’incrocio e mi è andata bene. Purtroppo però non è bastata per conquistare i tre punti”.

IL PAREGGIO: “C’è rammairico perchè abbiamo disputato un’ottima gara, creando tante palle gol ma non siamo riusciti a sfondare. Ancora una volta paghiamo decisioni arbitrali errate, poichè sull’azione che ha portato al pareggio del Francavilla c’era un’evidente carica sul portiere, clamorosamente non ravvisata. E’ un’ulteriore lezione, dobbiamo essere più cinici poichè può capitarci di tutto”.

LA SETTIMANA: “Si prospetta un’altra settimana intensa, ci aspettano due sfide contro due pugliesi in gran forma. Già mercoledì sfideremo il Bitonto, poi domenica il Cerignola. Due partite difficili a cui vorrei partecipare ma nelle prossime ore dovrò valutare l’entità dell’infortunio che mi ha costretto ad abbandonare il campo durante la sfida col Francavilla in Sinni”.

IL BITONTO: “Ha un organico costruito per vincere il campionato, ora si ritrova un po’ attardato in classifica ma nelle ultime settimane ha ritrovato una buona continuità. Senza dubbio è una delle squadre più forti del girone, vive un ottimo stato di forma e sappiamo bene che siamo obbligati a disputare la gara perfetta per riuscire a strappare via qualche punto prezioso”.

LA GARA: “Va affrontata con concentrazione e cattiveria calcistica. Abbiamo pochi giorni per prepararla nei dettagli ma dobbiamo dare il massimo ed evitare gli errori commessi nelle ultime trasferte”.

IL RUSH FINALE: “C’è da pensare solo al prossimo avversario. D’ora in poi fare punti sarà importantissimo per ogni formazione. Troveremo avversari ancora più affamati e noi dobbiamo esserlo di più”.

DI ALESSIO PETRALLA

Più informazioni su

Commenti

Translate »