Quantcast

Salvatore Cimmino presenta il “Giro d’Italia a nuoto 2021, per i diritti delle persone con disabilità”

Più informazioni su

    Salvatore Cimmino presenta il “Giro d’Italia a nuoto 2021, per i diritti delle persone con disabilità”.

    La prossima tappa, Il Giro d’Italia a nuoto 2021, per i diritti delle persone con disabilità, sarà presentata nel corso di una Conferenza Stampa che grazie all’impegno dell’On. Leonardo Aldo Penna, avrà luogo nella saletta delle Conferenze Stampa di Montecitorio, il 22 aprile alle ore 12:00

    Interverrà oltre a me e all’On. Penna il Segretario Nazionale dell’Associazione Luca Coscioni Filomena Gallo.

    Potrai seguire la diretta collegandoti a https://webtv.camera.it/ e a https://facebook.com/scimmino

    Sarà un momento fondamentale per discutere e rendere visibili tematiche molto sentite dalle persone con disabilità del nostro Paese, come per esempio la Progettazione Universale – che dovrebbe rendere le nostra società accessibile e vivibile – oppure l’assenza dei PEBA – che produce il risultato di limitare la mobilità impedendo una vita piena – o anche  l’accesso alle nuove tecnologie – basti pensare che sono passati più di quattro anni e ancora non abbiamo  i decreti attuativi per rendere esigibili i nuovi LEA e il nuovo Nomenclatore tariffario.

    E infine il tema,  che mi sta particolarmente a cuore,  degli aiuti umanitari ai bambini e alle persone con disabilità della regione del Kivu, nella Repubblica Democratica del Congo.

    Insieme all’Associazione Luca Coscioni e all’On. Leonardo Aldo Penna ho organizzato, il prossimo 22 aprile, un incontro nel corso del quale presenterò il “Giro d’Italia a nuoto 2021, per i diritti delle persone con disabilità” nell’ambito del progetto “A nuoto nei mari del globo, per un mondo senza barriere e senza frontiere” Si tratterà, mi auguro, di un importante momento di confronto e discussione su tematiche di grande valore tra relatori di assoluto prestigio e riconosciuta competenza. Le relazioni saranno rivolte alla società tutta: giornalisti, accademici e industriali, scuole e famiglie.
    L’obiettivo è ambizioso, ovvero ricordare al Mondo che oggi la disabilità, grazie alla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, non è più un fatto privato, a carico dei singoli, ma è finalmente diventato (o per lo meno dovrebbe) una realtà di cui è necessario che la collettività tutta si faccia carico.
    Questa interpretazione – ritengo rivoluzionaria – sposta l’attenzione dalle condizioni della persona alle condizioni del mondo di cui fa parte, per rilevare e combattere la presenza di barriere che ne impediscono la partecipazione sociale.
    Partendo dal fatto che la Convenzione in Italia e nel mondo non ha solo un mero valore culturale, bensì prima di tutto un valore giuridico ne deriva che, nella misura in cui la disabilità è imputabile a barriere comportamentali e sociali, i Governi sono tenuti ad intervenire in misura maggiore rispetto al passato attraverso un sistema legislativo che preveda come fine l’indipendenza della persona con disabilità, fondamentale per un processo reale di integrazione.

    Interverranno:

    • On. Leonardo Aldo Penna, Deputato M5S
    • Filomena Gallo, Segretario Nazionale Associazione Luca Coscioni
    • Salvatore Cimmino, Ideatore del Giro d’Italia a nuoto 2021, per i diritti delle persone con disabilità Consigliere Generale Associazione Luca Coscioni

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »