Quantcast

Ravello-Amalfi: stanziati i fondi per via Casa Rossa e la frana

Giungono finalmente i finanziamenti per la messa in sicurezza e riqualificazione di via Casa Rossa. La frana, avvenuta circa due mesi fa a Ravello, in costiera amalfitana, ha causato non pochi disagi ai cittadini, costretti a spostarsi a piedi perché impossibilitati a percorrere la strada che collega molte famiglie al centro della Città della Musica. Ora la Regione Campania ha finanziato i lavori con 160mila euro. Ecco tutti i dettagli nell’articolo di Salvatore Serio per La Città di Salerno.

Gli interventi di somma urgenza consisteranno nella movimentazione e allontanamento del materiale crollato nella Valle Puntarulo Selvatella, il ripristino del tratto di strada pedonale di via Famiglia Pironti e il parziale ripristino dello stradello a monte della nicchia di frana. Lavori questi che restituiranno alle poche famiglie che vivono qui la tanto agognata normalità. Gli interventi sono stati affidati all’impresa edile Ferrigno Michele S.a.s. Purtroppo in via Casa Rossa negli ultimi anni si sono verificati diversi smottamenti, l’augurio è che i lavori consentano di mettere in sicurezza la zona e scongiurare il ripetersi di eventi di tale pericolosità.

Nella vicina Amalfi, dove proseguono le operazioni di ricostruzione della strada statale 163 distrutta dalla frana dello scorso 2 febbraio, il comune intende procedere a un’indagine di mercato finalizzata all’individuazione degli operatori economici interessati a partecipare alla procedura per l’affidamento dell’esecuzione dei lavori relativi all’intervento di ripristino mobilità delle strade S.S. 163, via Annunziatella, via Lungomare dei Cavalieri. L’ente comunale di Amalfi ha specificato che tale operazione non ha alcuna finalità negoziale, ma unicamente conoscitiva dell’assetto del mercato, dunque dell’esistenza di operatori economici interessati a diventare potenziali contraenti. Per quanto riguarda gli interventi concernenti via Annunziatella il progetto, curato dall’ingegnere Michele Brigante, prevede la realizzazione di una serie di archi ancorati alla roccia su cui sarà realizzata la stradina pedonale parzialmente distrutta dall’evento franoso.

Commenti

Translate »