Quantcast

Presidente De Luca tra vaccino AstraZeneca e Sputnik

Sul primo dà la stoccata al governo che chiarisca ad horas la utilizzabilità e sul secondo già ha dichiarato che è stato stipulato un contratto con il governo russo ed è urgente un pronunciamento dell’autorità di controllo Aifa

Campania – Il governatore De Luca diviso tra il vaccino AstraZeneca e quello di Sputnik.

Sul primo dà la stoccata al governo che chiarisca ad horas la sua utilizzabilità e sul secondo già ha dichiarato che è stato stipulato un contratto con il governo russo ed è urgente un pronunciamento dell’autorità di controllo Aifa.

Presidente De Luca tra vaccino AstraZeneca e Sputnik

Dalla sua pagina di Facebook parla di AstraZeneca, ovvero del vaccino anti-Covid più diffuso in Italia e quello su cui ci sono maggiori polemiche circa la sua presunta pericolosità per alcune fasce d’età. Afferma: “È urgente che il Governo chiarisca ad horas la utilizzabilità del vaccino AstraZeneca.Il disastro comunicativo e le decisioni di altri Paesi stanno determinando una situazione di crollo nelle somministrazioni di tale vaccino”. Per cui “invitiamo il Governo a decidere subito sulla utilizzabilità di AstraZeneca per evitare blocchi drammatici nelle somministrazioni”.

Presidente De Luca tra vaccino AstraZeneca e Sputnik

Dopo passa a citare il vaccino russo con cui la Campania ha stabilito un pre-accordo con il governo russo, nel caso di pronunciamento favorevole degli enti di farmacovigilanza europeo e italiano che sarà utilizzato: “Questa situazione rende ancora più urgente un pronunciamento dell’autorità di controllo Aifa sul vaccino Sputnik. È interesse dell’Italia non perdere un minuto di tempo. Ogni giorno perduto nella valutazione di questo vaccino è un atto di irresponsabilità verso il Paese”.

GiSpa

Commenti

Translate »