Quantcast

Praiano. M5S vuole chiarezza sui riservisti del vaccino, si aspetta consiglio comunale per Di Martino ma è già campagna elettorale

Più informazioni su

Praiano ( Salerno ) . Nella cittadina della Costiera amalfitana alle prese con un notevole numero di contagiati per il Coronavirus Covid – 19 , non mancano le polemiche, per cui i Movimento Cinque Stelle rappresentato dal capogruppo Fiorella Fusco chiede chiarezza “Apprendiamo da fonti ufficiali della Conferenza dei Sindaci della Costiera che per i cittadini residenti nei Comuni che sono al di là della frana sarà possibile contattare il proprio COC comunale per entrare nelle liste dei cosiddetti “riservisti” del vaccino. Quello che non si riesce a comprendere è come sia possibile che una simile possibilità sia riservata soltanto a pochi Comuni, pertanto invitiamo chi attualmente comanda a Praiano: Sindaco, Vicesindaco o chicchessia a farsi immediatamente carico di questa spiacevole diversità di trattamento.” La notizia del ritorno del sindaco Giovanni Di Martino, sospeso per un’inchiesta tuttora in corso presso la Procura della Repubblica di Salerno, è il fatto del momento. Di Martino è ritornato a casa, ma nel frattempo si è dovuto organizzare , anche solo fisicamente col trasloco, da Piano di Sorrento per la cittadina della Costa d’ Amalfi “Per il momento sto con la famiglia – ha detto in anteprima a Positanonews -, poi appena possibile riprendiamo le attività, ovviamente la prima preoccupazione è la pandemia per cui mi aggiornerò sulla situazione”. Al momento è ancora il sindaco facente funzione Annamaria Caso che sta gestendo l’amministrazione e l’emergenza “Spero in buone notizie dai tamponi fatti – ha detto la Caso a Positanonews -, è questa la mia preoccupazione principale”. La settimana prossima ci sarà consiglio comunale durante il quale verrà formalmente preso atto della revoca della sospensione a sindaco di Giovanni Di Martino , come abbiamo già scritto, forse si ignora che i vari passaggi non sono automatici, dopo la revoca delle misure cautelari,  che è atto giudiziario, vi doveva essere la revoca della sospensione, che è atto amministrativo, da parte del Prefetto, e poi la presa d’atto del Consiglio Comunale. Il reinsediamento passa da una delibera del Consiglio Comunale, così come si legge dalla nota inviata dalla Prefettura. Al momento il Consiglio Comunale non è stato convocato. Intanto ci si sta preparando per le elezioni di ottobre, ogni compagine di quelle attualmente sulla scena sta facendo un resoconto e si sta preparando alle prossime elezioni, e a quanto si sente in paese ,potrebbero esserci altre compagini che vi si affacceranno. Cosa ne pensa il Movimento Cinque Stelle che ha fatto una puntuale e assidua opposizione in questi anni  ” Questo non può che farci piacere – dice il combattivo Arturo Terminiello -, perché, per come la vediamo noi, magari la nostra azione da minoranza consiliare in questi 5 anni ha sciolto un poco le riserve dei praianesi, rendendoli più partecipi di quanto accade ” nel palazzo”, ma questa ovviamente è un nostro pensiero. Riguardo ai vaccini, la conferenza dei Sindaci, anche a seguito della nota congiunta inviata da alcune Minoranze consiliari della Costa di Amalfi, ha girato al Presidente della Regione Campania De Luca richiesta per vaccinare gli operatori del settore turistico, come per Capri . Noi auspichiamo che il Presidente faccia sua questa richiesta e si attivi a breve”

Più informazioni su

Commenti

Translate »