Quantcast

Praiano. Attesa per il consiglio, Raffaele Cuccurullo possibile vice ? Intanto c’è caos nell’urbanistica

Più informazioni su

A Praiano, in costiera amalfitana, è stato convocato il primo consiglio comunale con il sindaco Giovanni Di Martino a riconquistare il suo posto da sindaco, dopo  revoca delle misure cautelari dal Tribunale di Salerno e la revoca della sospensione dalla carica di sindaco dal Prefetto.

Una situazione da definire quella della cittadina della Costa d’ Amalfi anche politicamente in vista del voto, si parla già di incontri e della possibilità che si nomini vice sindaco Raffaele Cuccurullo, come richiesto da ambienti vicini al sindaco. Nel frattempo Annamaria Caso ha fatto un grande lavoro per affrontare la crisi della pandemia per il coronavirus Covid-19 e  nella macchina amministrativa ,  potrebbe rimanere come assessore in Giunta, una sua eventuale uscita la estrometterebbe ingiustamente dalla vita politica del paese visto che non è stata eletta fra i consiglieri comunali, ma metterebbe anche in difficoltà l’amministrazione sia per la necessaria presenza in Giunta sia per il suo attivismo.

E’ chiaro che vi sono dei riequilibri da mettere in atto anche in vista delle prossime elezioni a ottobre. Dall’altra parte si sta organizzando il Movimento Cinque Stelle, ma anche dei gruppi civici.

Intanto c’è caos nell’urbanistica dopo l’ordinanza contro i lavori a Cerasuolo, nei pressi del Convento di San Domenico, a ridosso del Sentiero degli Dei, il percorso più famoso al mondo che congiunge Positano con Agerola, che furono addirittura fatti con gli elicotteri che sorvolarono e bloccarono il traffico sulla S.S. 163 Amalfitana. Ma non solo ci sono stati sequestri anche che riguardano attività turistiche alla Praia , già in difficoltà a causa del lockdown per la pandemia, tutte situazioni frutto di un caos passato sull’edilizia e urbanistica. Qui come altrove, le imprese edili hanno un grosso peso politico e bisognerà vedere se opteranno per Di Martino o altro candidato da appoggiare, ma la situazione attualmente è molto confusa, dopo il no del dottor Nicola Fiorentino . 

Il consiglio si terrà in prima convocazione giovedì 15 aprile alle ore 11:00 e venerdì 16 aprile in seconda convocazione alle ore 10:00. Tra i punti dell’ordine del giorno, oltre all’ approvazione verbale delle sedute consiliari precedenti, vi è anche la presa d’atto del provvedimento della Prefettura di Salerno, prot. 48326 del 02/04/2021 di revoca del Decreto Prefettizio n. 69761 del 10/06/2020 nei confronti del sig. Giovanni Di Martino, ai sensi dell’art. 11 comma 1, del D.lgs n. 235/2012.

Giovanni Di Martino, di fatto torna al suo ruolo da sindaco al posto di Anna Maria Caso, dopo la revoca delle misure cautelari che lo avevano obbligato ad allontanarsi dal suo paese.

Anche se non sarebbe scontato, visto che il Consiglio Comunale potrebbe anche decidere di non andare avanti, ma dalle voci di corridoio sembra che la situazione sia sotto controllo da parte di Di Martino che ora dovrebbe decidere se ricandidarsi sindaco o , in attesa di definire la causa pendente a Salerno, passare il testimone a qualcuno o qualcuna.

Più informazioni su

Commenti

Translate »