Quantcast

Pompei piange Grazia Severino, domani doveva compiere 24 anni foto

Pompei piange Grazia Severino, domani doveva compiere 24 anni Ventiquattro anni da festeggiare. Domani doveva essere il giorno del suo compleanno e, invece, il suo corpo straziato è stato trovato in fin di vita davanti ad un garage. È morta mentre un’ambulanza la portava in ospedale a Castellammare di Stabia . Grazia Severino aveva sul corpo i segni di una violenza sessuale. Lesioni interne e lividi ovunque. Le caviglie spezzate. Queste le condizioni in cui è stata ritrovata a via Carlo Alberto a Pompei, poco distante da dove viveva con la sua famiglia. Al quarto piano del palazzo, sopra il luogo del suo ritrovamento, individuata la sua borsa. Gli inquirenti, in questi momenti, non escludono nulla neppure che si possa essere lanciata nel vuoto per la disperazione. Tutta la provincia di Napoli e la Campania piangono questa morte , tutte le ipotesi sono al vaglio degli inquirenti dalla violenza sessuale al suicidio. Ma a noi resta solo la preghiera

Una preghiera per questa giovane vita spezzata così brutalmente. Siamo ancora tutti scioccati.
Riposa in pace Grazia, che la terra ti sia lieve. Domani avresti compiuto 24 anni. Non si può morire così. Speriamo che giustizia sia fatta.
Ci stringiamo al dolore della famiglia Severino per questa tragica morte. Ciao piccolo angel

Commenti

Translate »