Quantcast

Polemica ‘Città Segrete’, interviene anche Francesco Paolantoni: “Così non ci offendi, ci deludi. Vieni a Napoli, ti raccontiamo un po’ di cose e ti offriamo un babà” segui la diretta

Più informazioni su

Polemica ‘Città Segrete’, interviene anche Francesco Paolantoni: “Così non ci offendi, ci deludi. Vieni a Napoli, ti raccontiamo un po’ di cose e ti offriamo un babà”.

È stata fonte della nascita di grandi polemiche la puntata di “Città Segrete” dedicata a Napoli, il format di Rai Tre curato da Corrado Augias, andata in onda sabato 17 aprile in prima serata. Moltissime le voci di chi non ha gradito: a partire da alcuni politici, intellettuali, giornalisti fino allo sconfinato popolo dei social.

Tra i diversi interventi, anche quello di Francesco Paolantoni. “Poi dici che i napoletani sono permalosi, ma se tu mi fai un programma che chiami ‘La Napoli Segreta’ e poi mi racconti tutto quello che noi sappiamo già, la camorra, Cutolo, la Napoli degradata… Che segreto è? Ci volevi tu a raccontarlo un’altra volta? – chiede l’attore e comico in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook – Mi hai fatto lo stereotipo. Già che c’eri mi parlavi anche dei parcheggiatori abusivi”.

“La Napoli segreta – continua – è quella di cui tutti parlano poco, storia e cultura e arte millenaria che hai appena accennato in maniera superficiale. Dici: ‘Ma io non posso raccontare in due ore tutta questa roba’. E allora non farlo proprio. Che lo fai a fare? Non farlo se non puoi farlo. Così non è che ci offendi, ci deludi. Hai preso un’occasione Augias”.

“Facciamo così – conclude -, ti invitiamo a Napoli, ti raccontiamo un po’ di cose e poi ti offriamo un grande, stereotipato babà”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »